Il procuratore: "Vasto non è un’isola felice" - L’intervento di Di Florio alla cerimonia di commiato di Vitiello
CHIUDI [X]
 
Vasto   Cronaca 07/09

Il procuratore: "Vasto
non è un’isola felice"

L’intervento di Di Florio alla cerimonia di commiato di Vitiello

Giampiero Di FlorioIl Vastese è "una realtà che tutto si può dire, tranne che sia un'isola felice". Lo ha detto il procuratore di Vasto, Giampiero Di Florio, intervenendo alla cerimonia di commiato organizzata dal Comune in onore del tenente colonnello Giancarlo Vitiello, che il 10 settembre lascerà la Compagnia di Vasto, di cui è stato comandante per cinque anni, per trasferirsi alla Scuola allievi carabinieri di Campobasso.

"Il tenente colonnello Vitiello è una persona perbene, sempre disponibile, pronta e capace. Affronta tutto con la serenità che io gli invidio. E' stato un elemento di collegamento con la cittadinanza. E' fondamentale per i cittadini sapere di avere nell'Arma un punto di riferimento. Vitiello ha rappresentato questo" in "una realtà che tutto si può dire, tranne che sia un'isola felice". 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi