Integrazione degli immigrati, finanziamento da 25mila euro - Il Comune vince il progetto europeo. Bosco: "Da Ue 25mila euro"
 
Vasto   Politica 05/09

Integrazione degli immigrati,
finanziamento da 25mila euro

Il Comune vince il progetto europeo. Bosco: "Da Ue 25mila euro"

Anna BoscoSi intitola Eudicin (EU city digital strategies for immigrants integration) ed e’ il progetto europeo con il quale il Comune di Vasto è risultato vincitore di un progetto a valere sul  bando Europa per i Cittadini 2014-2020 della Commissione Europea, che ha come capofila la Città di Korydallos in Grecia.

Il progetto mira a discutere un tema assai sentito in questa fase storica dell’Europa: quello dell’integrazione degli immigrati nei tessuti sociali ed economici delle comunità locali, e dell’uso delle tecnologie.

Il progetto mira a fornire alle città e alle regioni partecipanti la possibilità di indagare e promuovere le iniziative digitali della città per sostenere l'integrazione sociale degli immigranti valutando come le strategie digitali affrontino le seguenti dimensioni: barriere linguistiche, accesso e sviluppo di competenze digitali. Con l'Europa che lotta per assorbire un enorme numero di richiedenti asilo e di migranti, molti dei quali hanno avuto percorsi pericolosi e affrontano quotidianamente lingue e altre barriere, le città devono dimostrare una significativa creatività nell'uso delle tecnologie digitali per aiutare i nuovi arrivati a ricevere informazioni riguardo la ricezione, integrazione e occupazione. Gli smartphone e l'accesso ai social media possono svolgere un ruolo fondamentale per molti immigrati, che si affidano a questi strumenti per informazioni che vanno dall'utilizzo di mappe google per tracciare percorsi sicuri, ai costi reali di beni e servizi lungo il viaggio. Una strategia globale sull'integrazione attraverso la tecnologia digitale non sembra ancora essere una priorità in nessuna città.

L’evento che sarà organizzato a settembre 2018 a Vasto consiste nell’ospitalità di relatori che saranno coinvolti in dibattiti sul tema e in attività di disseminazione.Per l’organizzazione di questo appuntamento il Comune ha ottenuto un finanziamento di 25.000 euro.

Molto interessanti le presenze Europee,  partner del progetto sono infatti oltre alla Città di Korydallos, Radauti (Romania), Garmen (Bulgaria) ed altri enti ed Associazioni internazionali.

“Siamo molto felici - dichiara Anna Bosco, assessora alle Politiche europee - di essere stati selezionati dalla Commissione Europea e finanziati con un contributo di 25 mila euro che ci garantirà di realizzare una settimana di appuntamenti  a settembre del prossimo anno molto interessanti su un tema che sta molto a cuore al nostro Comune e che l’Italia intera sente particolarmente.Sarà un bel confronto di idee soprattutto per le giovani generazioni .L’Europa unita ed i suoi valori partono proprio dai cittadini, così come la soluzione di tanti problemi e di tanti approcci sbagliati parte proprio dal confronto tra le Comunità locali”.

Comune di Vasto - Comunicato stampa

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi