Atessa-New York e ritorno: Borrelli si racconta al Festival - Seconda serata dell’evento dedicato a cultura, filosofia e politica
 
Vasto   Cronaca 29/07

Atessa-New York e ritorno:
Borrelli si racconta al Festival

Seconda serata dell’evento dedicato a cultura, filosofia e politica

Vasto, Festival di Cultura, Filosofia e Politica: l'incontro con Giulio BorrelliDagli esordi nella carta stampata alla carriera nel Tg1: cronista, inviato, direttore, corrispondente da New York. Poi il ritorno in Abruzzo, l'impegno politico e, l'11 giugno scorso, la vittoria alle elezioni della sua Atessa, di cui è sindaco da meno di due mesi. 

E' Giulio Borrelli l'ospite della seconda serata del Festival di Cultura, Filosofia e Politica, in corso a Vasto. Dopo la serata inaugurale in piazza Barbacani, stavolta l'appuntamento è nella sala conferenze della Società operaia di mutuo soccorso.

Dopo l'introduzione di Paola D'Adamo, Borrelli dialoga con Davide D'Alessandro, ideatore del Festival. Un botta e risposta che ripercorre carriera e scelte del grande giornalista.

"Giulio Borrelli - commenta D'Alessandro - ha dimostrato di aver meritato una straordinaria carriera giornalistica e un significativo approdo politico. Ha nobilitato il secondo incontro del Festival ripercorrendo gli eventi che hanno segnato, tra l'Italia e gli Stati Uniti, la storia del nostro Paese e del mondo. Una serata intensa con un pubblico numeroso e attento. Siamo molto contenti. Martedì 1° agosto, in piazza Barbacani, la psicoanalista Simonetta Putti, l'allieva più brillante di Aldo Carotenuto, interverrà su tecnica ed etica. Quando la tecnologia incide sulla nostra vita? Continueremo a porre domande per comprendere meglio la complessità del presente". 

Guarda il video

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti


Video - Dal Tg1 a sindaco di Atessa: Borrelli si racconta

Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi