Ancora incendi: a Monteodorisio terza notte di roghi - Fiamme vicino all’isola ecologica. È caccia al piromane
CHIUDI [X]
 

Ancora incendi: a Monteodorisio
terza notte di roghi

Fiamme vicino all’isola ecologica. È caccia al piromane

L'incendio di questa notteA Monteodorisio è caccia al piromane che da tre giorni sta appiccando il fuoco nelle ore notturne in più punti del territorio [LEGGI]. Nella notte appena trascorsa le fiamme hanno interessato contrada Scosse, nei pressi dell'isola ecologica. Erano circa el due di notte quando un cittadino di passaggio ha notato l'incendio e ha dato l'allarme con il successivo intervento dei vigili del fuoco del distaccamento volontari di Gissi che sono poi riusciti a spegnere tutti i focolai. 

"I punti interessate dagli incendi - spiega l'assessore Miriam Di Francesco - sono campi o tratti incolti. Ma la pericolosità di questi incendi è legata all'orario notturno. Se non ci fosse nessuno a segnalare i roghi in corso, potrebbero propagarsi rapidamente fino alle abitazioni". Fortunatamente non è stato così nelle ultime tre notti ma ormai in paese è massimo lo stato di allerta

L'assessore Di Francesco e il sindaco Saverio Di Giacomo sono stati presenti sul posto anche per dare indicazioni sulla natura del terreno interessato alle squadre di emergenza. "Non è semplice intervenire in queste zone, specie nelle ore notturne, ma vigili del fuoco e volontari hanno fatto un gran lavoro". Si cerca di fare prevenzione, scavando solchi a protezione di case e strutture pubbliche e cercando di frenare la mano del piromane. "In questi giorni sia la protezione civile che noi amministratori stiamo girando per il territorio con maggiore attenzione perchè la situazione diventa insostenibile. Il sindaco è in contatto con le forze dell'ordine per mettere in campo tutte le azioni necessarie ad arginare questo triste fenomeno".

Un appello viene rivolto anche ai cittadini. "Chi nota movimenti sospetti, in particolar modo nelle ore notturne, ce lo segnali", conclude Miriam Di Francesco. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi