Nel gp di Germania Iannone cade a 5 giri dalla fine - Altro gran premio nero per il pilota vastese della Suzuki
 
Vasto   Sport 02/07

Nel gp di Germania Iannone
cade a 5 giri dalla fine

Altro gran premio nero per il pilota vastese della Suzuki

Si chiude con una caduta a 5 giri dalla fine il Gran Premio di Germania di Andrea Iannone. Per il pilota vastese della Suzuki, che al Sachsenring ha vissuto ancora un weekend in salita, la stagione 2017 continua ad essere nera.

La gara. Al pronti-via Iannone riesce a partire bene e recupera subito quattro posizioni piazzandosi al dodicesimo posto, mentre davanti c’è il trio spagnolo Marquez-Pedrosa-Lorenzo. Nel corso del primo giro, però, il pilota vastese viene superato da Miller finendo 13° e poi da Bautista, scivolando così in 14ª posizione. Quando mancano 26 giri al termine della gara c’è un sorpasso e contro-sorpasso con la wild card Kallio, poi Iannone riesce a passare avanti anche a Miller provando così a risalire verso le prime dieci posizioni.

Qualche giro dopo, a 22 dalla fine, Iannone riesce a superare anche Pol Espargaro (12°), mentre c’è Folger che comanda la gara davanti a Marquez e Pedrosa. Verso metà gara, a 15 giri dalla fine, Iannone viene superato da Zarco e passa 13° mentre davanti Marquez è tornato davanti a tutti. A 10 dalla fine il pilota vastese della Suzuki torna a guadagnare una posizione superando Petrucci, partito bene ma poi in calo nel corso della gara. Poi, quando stava per avvicinarsi a Lorenzo, a 5 giri dalla fine, una caduta in inserimento di curva fa chiudere anzitempo la sua gara in una stagione che resta davvero stregata. La speranza è che il mese di stop della MotoGp possa essere utile a Iannone e alla Suzuki per presentarsi all'appuntamento del 6 agosto in Repubblica Ceca con una situazione nettamente migliore di quella attuale.

La gara la vince Marquez, sempre a suo agio sul tracciato tedesco, dietro di lui Folger e Pedrosa.Poi arrivano Vinales, Rossi, Bautista, A. Espargaro, Dovizioso, Zarco e Crutchlow (i primi 10).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi