Spazzare la strada davanti casa: D’Adamo si offre volontario - Il caso - La lettera alla Pulchra Ambiente spa
 
 
 

Vasto   Cronaca 28/06

Spazzare la strada davanti casa:
D’Adamo si offre volontario

Il caso - La lettera alla Pulchra Ambiente spa

Vasto, via BandieraVuole "spazzare personalmente il tratto di strada posto tra le scalette di via Bandiera e largo De Litiis", evitando così "rumori notturni delle spazzatrici e dei soffiatori", ma anche quelli che "gli operatori, puntualmente alle 4,45 del mattino, provocano scendendo le scale poste in via Bandiera e via Trivelli con i grandi contenitori a rotelle utilizzati per la raccolta differenziata".

A offrirsi volontario è l'architetto Francescopaolo D'Adamo, che ha scritto una lettera a dirigenti e funzionati della Pulchra Ambiente spa, la società che gestisce la raccolta differenziata e l'igiene urbana a Vasto: "il sottoscritto architetto Francescopaolo D’Adamo, residente al numero 9 di via Bandiera a Vasto, cosciente e consapevole del fatto che questa città presenta diverse e non comuni problematiche nella gestione dei servizi, propone la propria collaborazione.

Lo scrivente da molto tempo è abituato ai rumori notturni delle spazzatrici e dei soffiatori; sopporta con pazienza anche il rumore che gli operatori, puntualmente alle 4,45 del mattino, provocano scendendo le scale poste in via Bandiera e via Trivelli con i grandi contenitori a rotelle utilizzati per la raccolta differenziata, tuttavia si è reso conto che la strada antistante la sua proprietà ormai non viene più pulita da tempo.

A tal proposito il sottoscritto prospetta la sua collaborazione offrendosi di spazzare personalmente il tratto di strada posto tra le scalette di via Bandiera e largo De Litiis. Lo stesso si rende disponibile anche alla estirpazione delle erbe infestanti.

Alla Società Pulchra Ambiente, cortesemente, chiede solamente la fornitura in comodato d’uso gratuito di una adeguata ramazza (una scopa di saggina andrebbe bene purché di dimensioni adeguate) e i necessari sacchetti per la raccolta del pattume.

Sicuro che questa mia richiesta di collaborazione sarà benignamente accolta e certo che dalle mie righe non appaia alcunché di polemico o di provocatorio, porgo cordiali saluti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi