Ruba il furgone e la merce di un corriere, 28enne arrestato - Recuperati dalla polizia il mezzo e la merce a bordo
 
 
 

San Salvo   Cronaca 22/06

Ruba il furgone e la merce di
un corriere, 28enne arrestato

Recuperati dalla polizia il mezzo e la merce a bordo

Il furgone rubato e poi recuperato

Aveva rubato il furgone di un corriere espresso carico di merce ma, grazie al tempestivo intervento della polizia, è stato fermato e arrestato. In manette ieri è finito Daniele Guerrieri, 28enne di San Severo, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. Probabilmente insieme ad un complice ieri, a San Salvo, aveva rubato un furgone carico di merce appartenente ad una ditta che effettua le consegne per conto della filiale di San Salvo del vettore Bartolini. 

Mentre l'autista era sceso per una consegna i malviventi erano riusciti rapidamente ad impossessarsi del mezzo per poi scappare. Verso le 15.30 una pattuglia del reparto prevenzione crimine di Pescara, impegnata in controlli del territorio disposti dal questore di Chieti insieme agli agenti del commissariato di Vasto, ha notato il furgone, del cui furto era stata data comunicazione da parte della sala operativa, posteggiato nei pressi di un casolare abbandonato in contrada Stazione a San Salvo.

Ad armeggiare nei pressi del mezzo c'erano due persone, una delle quali è riuscita a fuggire facendo perdere le sue tracce tra le case adiacenti. Gli agenti di polizia sono riusciti però, dopo averlo inseguito, a bloccare uno dei due uomini, identificato per Daniele Guerrieri. In un terreno nei pressi del casolare abbandonato è stata anche ritrovata tutta la merce che era contenuta all'interno del furgone, per un valore di 40mila euro, che i due avevano già scaricato.

"Provvidenziale - spiega una nota del commissario capo Fabio Capaldo - è stato l‘intervento degli uomini della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e del Commissariato di P.S. di Vasto i quali, grazie al brillante e tempestivo intervento, sono riusciti ad evitare pesanti conseguente economiche a carico delle persone offese. 

Lo stesso corriere, una volta avuto la notizia che anche la merce trafugata era stata rinvenuta, ha potuto tirare un sospiro di sollievo ed evitare di rimborsare la ditta in questione.  Il Guerrieri veniva tratto in arresto per furto aggravato e accompagnato negli Uffici del Commissariato di P.S. di Vasto per le incombenze di rito, in attesa di essere giudicato in Tribunale con il rito direttissimo, previsto per la giornata odierna". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi