Prospero a Menna: "Vasto merita più di un funzionario di partito" - Prosegue la polemica sui "meriti" per il campo al quartiere San Paolo
 
Vasto   Politica 22/06

Prospero a Menna: "Vasto merita
più di un funzionario di partito"

Prosegue la polemica sui "meriti" per il campo al quartiere San Paolo

Antonio ProsperoNon si placa la polemica politica relativa ai "meriti" per il finanziamento dei lavori al campo sportivo del quartiere San Paolo. Dopo un primo botta e risposta, infatti, Antonio Prospero torna alla carica attraverso un nota: "Per 'ripristinare la verità rispetto l'iter amministrativo che ha permesso la realizzazione dell'opera' il Sindaco di Vasto dovrebbe ricordare che, appena insediatasi, la Giunta di centrosinistra si è affrettata ad annullare, in regime di autotutela, 7 delibere approvate dal governo Chiodi tra marzo, aprile e maggio 2014, con le quali erano state assegnate risorse residue (ex pain), in favore dei territori delle quattro provincie abruzzesi, di 16 milioni 918 mila euro. In complesso si parlava di fondi per impianti sportivi (4,5 milioni), beni culturali (5,8 milioni), ciclo idrico (3,2 milioni), bonifiche (740 mila), difesa del suolo (2,5 milioni)".

Per Prospero, "il provvedimento adottato in autotutela dalla Giunta in carica era ingiusto e immotivato al punto da essere impugnato, innanzi alla alla Giustizia Amministrativa, da alcuni comuni che erano stati lesi dal provvedimento. L'Esecutivo Regionale, poi, per evitare di essere censurato dalla Giustizia Amministrativa, in data 14 ottobre 2014, con  la delibera n.660 ha annullato gli effetti del precedente provvedimento n.465 ristabilendo la situazione iniziale riconfermando in toto, sia per quanto riguarda i destinatari che gli importi, i finanziamenti previsti della Giunta Chiodi".

"Pertanto i fondi destinati a Vasto, come ben sa Menna, era stati recuperati, stanziati e indirizzati dalla maggioranza di cui faceva parte il sottoscritto, tutto il resto sono artifici e raggiri messi in atto per screditare l'operato della passata amministrazione e prendersi meriti che non sono propri. Ricordo al Sindaco di Vasto che la collaborazione tra forze politiche di diverso colore si dimostra con i fatti, e non con le parole, anche riconoscendo il lavoro e i risultati di chi non fa parte della propria filiera politica. Infine, rivolgo l'invito a Menna a svestire i panni del funzionario di partito perchè da più di un anno ricopre un ruolo più importante ossia quello di Primo Cittadino della Città di Vasto e come tale dovrebbe comportarsi".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi