La II A della Salvo D’Acquisto premiata dal Ministero - La cerimonia presso la Sala della Comunicazione del Ministero dell’Istruzione
 

La II A della Salvo D’Acquisto
premiata dal Ministero

La cerimonia presso la Sala della Comunicazione del Ministero dell’Istruzione

La premiazioneLa Sala della Comunicazione del Ministero dell’Istruzione a Roma, per un’intera mattinata, si è riempita di colore e gioventù ospitando la cerimonia di premiazione del concorso nazionale Programma il Futuro - Programma le regole, organizzata dal MIUR in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica.

Dopo la Menzione d’Onore ricevuta lo scorso anno per il lavoro svolto, i 27 piccoli alunni della classe II A della scuola primaria di via De Vito - I.C.1 Salvo D’Acquisto e la loro insegnante Silvia Orfini, quest’anno hanno centrato il bersaglio realizzando uno dei progetti vincitori al concorso e classificandosi come unica scuola abruzzese premiata tra le centinaia di classi partecipanti di ogni ordine e grado di tutta Italia.

L’iniziativa prevedeva la realizzazione di un elaborato informatico simulando, attraverso la programmazione (coding), una situazione liberamente individuata all’interno della tematica scelta e come le regole ne determinano l’evoluzione per sensibilizzare i bambini verso comportamenti responsabili partendo proprio dal mondo che li circonda. L’obiettivo del concorso è stato quello di avvicinare i giovani studenti allo sviluppo del pensiero computazionale, fornendo loro l’opportunità di misurarsi con forme di espressione originali e stimolanti e mettendoli in condizione di esprimere in modo creativo le loro idee e capacità.

L’elaborato è stato premiato nel corso di una cerimonia-evento nazionale, interamente dedicata alla promozione del coding e del pensiero computazionale. Alla cerimonia hanno preso parte non solo le massime autorità del mondo dell’Istruzione, ma anche i rappresentanti di Parlamento e Governo ed i massimi esponenti dei partner del progetto Programma il Futuro, che hanno reso disponibili le risorse assegnate agli elaborati premiati. Hanno ritirato il premio, Piattaforma ScuolaBook Network-TIM, la maestra e gli alunni: Antonini Giacomo, Ciccarone Allegra, Conti Michael e Stivaletta Sofia.

Questo premio conclude un anno scolastico ricco di riconoscimenti importanti nell’ambito didattico-tecnologico per gli alunni della classe II A e per la maestra Orfini, selezionati già in gennaio da Code.org (organizzazione no-profit statunitense che si occupa di promuovere l’insegnamento e l’apprendimento dei maggiori linguaggi di programmazione), tra migliaia di classi nel mondo, per sperimentare il microcontrollore programmabile“Micro:bit” nelle attività didattiche tradizionali. Un esempio di eccellenza e di buone pratiche didattiche dell’I.C.1 di San Salvo diretto dalla professsoressa Teresa Ascione.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi