"Tracce dei temi d’esame, scelta alta e nobile" - Maturità 2017, commento di D’Alessandro, autore del libro "Intervista a Machiavelli"
CHIUDI [X]
 
Vasto   Cultura 21/06

"Tracce dei temi d’esame,
scelta alta e nobile"

Maturità 2017, commento di D’Alessandro, autore del libro "Intervista a Machiavelli"

Davide D'AlessandroE Pirandello, dov’è Pirandello? E la strage di Capaci, dov’è la strage di Capaci? E i Trattati di Roma, dove sono i Trattati di Roma? E la Brexit, dov’è la Brexit? Degli anniversari non ci sono tracce nelle… tracce dei temi d’esame. In compenso, c’è un passo di Machiavelli e se gli studenti avessero seguito l’ultimo Consiglio comunale o letto il libro “Intervista a Machiavelli”, scritto con Antonio De Simone (perdonate l’autocitazione), avrebbero fatto un ottimo saggio breve. Niccolò, dopo 500 anni, è ancora tra noi.

Con la fortuna e la virtù, perché nessuno ha colto l’essenza dell’umano più e meglio di lui. E che dire dello splendido tema incentrato
su una poesia di Giorgio Caproni, forzando un po’ la sua vena ecologista? La scelta è alta e nobile. Peccato che gli studenti, a 18 anni, nulla
sappiano di Caproni, come nulla sapevo io. Poi, dopo la maturità, ho amato i suoi versi, grazie a Piersanti, e non l’ho più lasciato. “Livorno, quando lei passava, d’aria e di barche odorava”.

Interessanti le proposte della Tipologia B, del Saggio breve. La natura, le nuove tecnologie, il lavoro, i disastri e le ricostruzioni e la robotica sono spunti che consentono di muoversi con una certa padronanza.

Non so quanti abbiano scelto il tema di carattere storico sul miracolo economico italiano e il tema di ordine generale sul concetto di progresso. Temi validi, non c’è che dire, ma qui si poteva fare meglio, molto meglio e pretendere di più, molto di più.

Comunque, anche questa è andata. Adesso zuccheri, tanti zuccheri e avanti. Cari giovani, non ascoltate i consigli di quanti, come noi, fanno finta di saperne una più del diavolo. Dà buoni consigli chi non può dare più cattivi esempi. In bocca al lupo!

Davide D'Alessandro

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi