Menna: "Non più zona 167 ma quartiere San Paolo" - Ieri la benedizione del nuovo campo in erba sintetica
 
Vasto   Attualità 19/06

Menna: "Non più zona 167
ma quartiere San Paolo"

Ieri la benedizione del nuovo campo in erba sintetica

Giornata di festa ieri al quartiere San Paolo. Dopo la benedizione della nuova porta della chiesa [LEGGI] l'attenzione è stata rivolta al campo sportivo comunale, oggetto di lavori di riqualificazione e attivo già dallo scorso anno. Un nuovo manto in erba sintetica e la riqualificazione degli spogliatoi finanziati da un fondo regionale, hanno creato un nuovo punto di riferimento per lo sport cittadino. Al termine della celebrazione della messa il sindaco Francesco Menna e l'assessore regionale Silvio Paolucci hanno partecipato alla benedizione della struttura impartita da monsignor Bruno Forte. In mezzo al campo tanti ragazzi delle scuole calcio che qui hanno la loro base e i loro allenatori. Il primo cittadino ha ricordato come "questo è uno dei passi fondamentali per dare valore al quartiere San Paolo".

 È nostra intenzione dare piena dignità al quartiere più popoloso della città anche attraverso la definitiva sostituzione della vecchia denominazione di 167 con quella di quartiere San Paolo. A breve ci sarà anche una opportuna segnaletica stradale rinnovata ad indicarlo". L'assessore Paolucci ha sottolineato come "un intervento di questa portata, oltre ad essere un atto dovuto ai tanti fruitori della struttura, in particolare alle tante squadre giovanili e le loro famiglie, rappresenta una scelta importante che punta decisamente sulla valorizzazione della numerosa e dinamica comunità del quartiere San Paolo".

Da una parte il polo sportivo, su cui si continua a lavorare, dall'altra la chiesa, con il parroco don Gianni Sciorra che sta portando avanti un ambizioso progetto di riqualificazione con la costruzione del campanile e il progetto della piazza che diventerà punto di riferimento e aggregazione di tutto il quartiere creando così una vasta area a servizio della comunità.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi