Quinto Meeting Erasmus al via con l’accoglienza in Consiglio - A Vasto delegazioni da Turchia, Bulgaria, Romania, Francia ed Estonia
 
Vasto   Attualità 06/06

Quinto Meeting Erasmus al via
con l’accoglienza in Consiglio

A Vasto delegazioni da Turchia, Bulgaria, Romania, Francia ed Estonia

Le delagazioni in arrivo in MunicipioSono stati 8 bambini della scuola d'infanzia di San Lorenzo ad aprire il V Meeting del Progetto Erasmus organizzato dalla Nuova Direzione Didattica della dirigente scolastica Nicoletta Del Re, che ha portato a Vasto delegazioni provenienti da Turchia, Bulgaria, Romania, Francia ed Estonia, che sono state accolte in Consiglio comunale dal presidente Giuseppe Forte e dall'assessore all'Istruzione Anna Bosco. I bambini hanno cantato per gli ospiti canzoni della tradizione vastese e in inglese.

"Tra i vari progetti europei - ha sottolineato la dirigente Del Re  - questo mi ha regalato più gioia e onore. Si tratta dell'unico progetto scelto dal ministro francese per rappresentare un percorso di istruzione che va dalle elementari alle superiori. La competenza chiave al centro del progetto è quella della cittadinanza attiva come fulcro della nostra educazione, un'esperienza unica per formare docenti europei, ma anche le donne e gli uomini dell'Europa". Due i "campi di esperienza" in cui si è strutturato il Meeting: quello della matematica, chiuso con il mese di giugno e quello relativo alle scienze".

Il presidente Forte ha poi portato i saluti del Consiglio comunale, sottolineando: "L'Europa può crescere solo se tutti condividiamo lo stesso percorso. Benvenuti a Vasto, città di storia, cultura, arte e turismo che si onora di essere un antico municipio romano. Vi auguro un soggiorno gradevole e che apprezziate l'ospitalità vastese e le nostre eccellenze".

A seguire, i saluti dell'assessore Anna Bosco, che ha dato il benvenuto alle delegazioni, augurando loro buon lavoro e che, al di là del progetto educativo, "possano innamorarsi della nostra bella città".

Nell'Aula consiliareDopo il momento d'accoglienza in Consiglio comunale, il programma, come spiegato dalla professoressa Del Re, prevede lavori relativi al campo della matematica: un momento con la presentazione dei risultati raggiunto dal progetto, una visita guidata in centro storico e nel pomeriggio presso il Teatro Figlie della Croce la presentazione dei lavori dei docenti della Nuova Direzione Didattica, che hanno seguito anche il corso voluto dalla dirigente scolastica con il professor Bruno D'Amore dell'Università di Bologna sulla didattica della matematica nella scuola d'infanzia. Nella giornata di domani, invece, lavori sul management del progetto presso la sede centrale della Nuova Direzione Didattica, che si concluderanno con una festa in giardino con bambini, genitori e docenti. Inserita anche una sorpresa fuori programma: uno spettacolo teatrale sempre alle Figlie della Croce, dove i docenti della Ndd reciteranno, proponendo una riflessione sul ruolo della donna [LEGGI]. Giovedì e venerdì le giornate dedicate alle scienze, prima con una visita ad altre scuole della Ndd e poi con una visita guidata nella Riserva di Punta Aderci. Venerdì laboratori sulla spiaggia di Vasto Marina e "Matematica sulla spiaggia", mentre in serata la festa finale al Castello Aragona.

Al termine dell'incontro in Comune, ricco buffet offerto dalle mamme della scuola San Lorenzo, a cui è andato il ringraziamento della dirigente: "A queste mamme, come alle altre mamme degli alunni della Ndd, vanno i nostri più sentiti ringraziamenti, in quanto si sentono sempre partecipi e corresponsabili degli eventi scolastici. Se riusciamo a fare tanto è anche merito loro".

Guarda le foto

di Natalfrancesco Litterio (n.litterio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi