Educazione alimentare con il progetto "Biologi nelle scuole" - Terminata l’esperienza all’Istituto Comprensivo 1 di San Salvo
 
 
 

Educazione alimentare con il
progetto "Biologi nelle scuole"

Terminata l’esperienza all’Istituto Comprensivo 1 di San Salvo

Termina il progetto Biologi nelle Scuole 2016-2017, promosso dall’Enpab, ente di previdenza dei Biologi, che ha avuto come protagonisti i bambini della 3ª A, B e C della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo n. 1 di San Salvo, diretto dal dirigente Teresa Ascione.

Il progetto si è svolto dietro la regia di due biologhe nutrizioniste, la dott.sa Alessandra Petti e la dott.sa Luisa Serri, la costante assistenza delle docenti Concetta Pellicciotti, Maria Pia Torricella, Anna Menna, Rosangela Paganelli e la supervisione della referente Adele D’Annunzio. Tale attività è stata pensata e strutturata per guidare i bambini delle classi terze in un percorso formativo, educativo e ricreativo sulla nutrizione e sull’ambiente, durante tutto l’anno scolastico, a partire dal mese di ottobre. 

Attraverso 9 lezioni frontali interattive, seguite sempre da attività ludiche e manuali, i bambini hanno potuto imparare cosa sono gli alimenti, la loro composizione e funzione, le regole d’oro della corretta nutrizione, la dieta mediterranea, l’organizzazione della spesa familiare, l’importanza dell’attività fisica, la lettura delle etichette, il rispetto dell’ambiente, l’impatto idrico e ambientale del nostro modo di alimentarci.

Le nozioni apprese durante le lezioni sono state periodicamente messe in pratica nei 3 laboratori interattivi, attraverso giochi di gruppo, di ruolo e individuali, ed esperienze pratiche e culinarie. I bambini infatti, durante l’ultimo laboratorio, hanno preparato le spremute d’arancia, i frullati, gli spiedini di frutta ed una golosa merenda con yogurt e frutta, che hanno poi offerto anche ai loro genitori.

Il coinvolgimento delle figure genitoriali in questo progetto è stato sin dall’inizio un tassello essenziale, per permettere ai bambini di condividere direttamente con loro quanto imparato, avendoli come compagni d’avventura durante i laboratori e per poter proseguire il lavoro di educazione iniziato a scuola all’interno delle mura domestiche.

Le due biologhe sono state a disposizione delle famiglie anche attraverso 12 ore di sportello familiare di educazione alla salute e all’ambiente, durante i quali i genitori sono venuti a conoscenza del progetto e delle tematiche affrontate nelle unità didattiche, hanno potuto condividere eventuali problematiche nutrizionali e chiedere consigli mirati.
I bambini, i genitori e le insegnanti hanno da subito dimostrato entusiasmo, impegno e tanta voglia di imparare e mettere in pratica ciò che si è appreso. Infatti, le maestre e le biologhe hanno potuto riscontrare, sin da subito, cambiamenti positivi, sempre più significativi, nella scelta delle merende, osservando un maggior consumo di frutta in classe, mentre i genitori hanno riferito richieste alimentari sempre più salutari da parte dei propri figli.
È proprio questo lo spirito giusto per potersi migliorare e per poter vivere una vita sempre più sana. 

Istituto Comprensivo n. 1 “Salvo D’Acquisto”- San Salvo

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi