"La Casa della maternità all’ex caserma dei carabinieri" - Presentati gli ultimi progetti dell’amministrazione Magnacca
 
 
 

"La Casa della maternità
all’ex caserma dei carabinieri"

Presentati gli ultimi progetti dell’amministrazione Magnacca

La conferenza stampaUna struttura destinata al sociale al posto dell'ex caserma dei carabinieri. Il progetto è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal sindaco Tiziana Magnacca, insieme agli assessori Angiolino Chiacchia, Giancarlo Lippis e Maria Travaglini. "Sarà la Casa della maternità e dell'infanzia, destinata al sociale, per accompagnare le famiglie in condizioni di disagio. La struttura sarà destinata anche agli incontri protetti tra i minori e i genitori per cui la magistratura dispone questo tipo di soluzione". Il tutto, come precisato in conferenza stampa, dopo aver acquisito l'immobile dalla provincia e con i fondi di ristoro della Terna, per il raddoppio della linea elettrica.

Due, invece, i progetti giunti per la riqualificazione del parcheggio di via Montegrappa, per i quali l'amministrazione ha già fatto una scelta tramite delibera.  Il progetto di project financing prevede la ristrutturazione dell'immobile, che verrà adibito a uffici, e della viabilità ad esso connessa, lasciando al vincitore dell'appalto l'ultimo piano (la proprietà rimarrà in capo al Comune) per la costruzione di un ristorante. Al momento la delibera rappresenta di un semplice indirizzo, che dovrà essere confermato o cambiato dalla prossima amministrazione comunale. Si tratta di un progetto da 2 milioni di euro, "per cui l'intervento dei privati diventa fondamentale".

A seguire, l'assessore Giancarlo Lippis ha illustrato il progetto di riqualificazione del centro storico con la pavimentazione di via Roma e un'unica passeggiata dal centro culturale Aldo Moro fino al centro. Per quanto riguarda via Roma, la pavimentazione sarà effettuata con materiali calpestabili anche dalle auto, per cui per il momento non si prevedono ampliamenti dell'area pedonale.

"In questi 5 anni - ha sottolineato l'assessore ai Lavori pubblici Giancarlo Lippis - abbiamo realizzato opere per 20 milioni di euro, tutte mediante gara d'appalto e assegnate a ditte del territorio. Sfido chiunque a contestare i dati della Regione Abruzzo che ci indicano, dopo L'Aquila, uno dei centri che sono riusciti a realizzare i maggiori investimenti in opere pubbliche".

Con l'occasione, sono stati ricordati i principali progetti realizzati o amministrativamente pronti per la realizzazione, con l'assessore Chiacchia che ha ricordato l'attenzione dell'amministrazione comunale al patrimonio pubblico, con l'intervento sull'ex caserma che ha evitato il suo abbattimento, così come precedentemente previsto dalla Provincia.

Guarda le foto

di Natalfrancesco Litterio (n.litterio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi