La caduta non ferma Di Cicco che vince anche a Viterbo - Il pilota di Monteodorisio al comando del campionato Supermoto
 
Monteodorisio   Sport 29/05

La caduta non ferma Di Cicco
che vince anche a Viterbo

Il pilota di Monteodorisio al comando del campionato Supermoto

Daniele Di Cicco a ViterboNeanche le cadute fermano Daniele Di Cicco nella rincorsa al titolo italiano Supermoto nella categoria Superbiker. Il pilota di Monteodorisio del team Valdemi Moto è riuscito ad aggiudicarsi la tappa di Viterbo, quarta prova stagionale, nonostante l'infortunio rimediato durante le prove del sabato. Una scivolata lo aveva fatto finire a terra e battere la schiena e il ginocchio contro il cordolo di cemento della pista. I medici dell'ospedale laziale che lo hanno preso in cura dopo l'infortunio gli avevano sconsigliato di gareggiare ma la sua caparbietà ha avuto la meglio sul parere dei sanitari.

Nelle qualifiche Di Cicco ha preferito non esagerare e si è accontentato di chiudere con il 7° tempo. Poi, in gara 1, dopo una buona dose di antidolorifici per non sentire troppo il dolore il pilota monteodorisiano ha bruciato tutti sin dalla partenza ed è riuscito a chiudere al 1° posto. Nonostante la fatica e il forte dolore il numero 200 ha preso parte anche a gara 2, nel pomeriggio, chiudendo alle spalle di Alberto Moseriti. Tanto è bastato per salire sul gradino più alto del podio di giornata tra gli applausi dei presenti che hanno apprezzato la sua grande forza di volontà. Ora, nella classifica del campionato italiano, Di Cicco è al comando con 100 punti di vantaggio su Moseriti e con un notevole distacco dagli altri piloti. L'11 giugno, a Latina, andrà in scena la terzultima gara del campionato 2017 in cui il centauro abruzzese cercherà di conqusitare altre affermazioni importanti per rafforzare la sua leadership.

Guarda il video Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi