"Io, accusato ingiustamente: non ho minacciato nessuno" - La lettera
 
 
 

Vasto   Cronaca 29/05

"Io, accusato ingiustamente:
non ho minacciato nessuno"

La lettera

La letteraLa "notizia è destituita di ogni fondamento e frutto della fantasia notoriamente fervida di Alinovi, che non ho neanche il piacere di conoscere personalmente". Così scrive Giuseppe Ventrella in una lettera indirizzata a Zonalocale.it.

"Nei giorni scorsi è stata data notizia su alcune testate giornalistiche locali e sulle pagine dei social network più diffusi ed utilizzati che il sottoscritto avrebbe minacciato tale Riccardo Alinovi dopo un alterco seguito a un attraversamento stradale.

Voglio precisare che tale notizia è destituita di ogni fondamento e frutto della fantasia notoriamente fervida di Alinovi, che non ho neanche il piacere di conoscere personalmente, nei confronti del quale mi riservo di procedere personalmente a tutela della mia dignità e della tranquillità della mia famiglia fortemente turbata dalla diffusione della stessa ed in particolare dei figli minori rimasti fortemente impressionati dagli articoli di stampa".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi