D’Ugo fa volare la Virtus Tufillo in Seconda categoria - Finale play off: sconfitta 2 a 1 la Sansalvese
 
 
 

Tufillo   Sport 28/05

D’Ugo fa volare la Virtus Tufillo
in Seconda categoria

Finale play off: sconfitta 2 a 1 la Sansalvese

Giuseppe Ramundi esulta per il vantaggio La Virtus Tufillo vola in Seconda categoria aggiudicandosi la finale play off contro la Sansalvese per 2 a 1. Nell'atto finale della stagione 2016/2017 sono bastati i 90 minuti regolamentari per decretare la seconda squadra promossa, a differenza degli ultimi due anni, quando sono serviti anche i supplementari.

LA PARTITA - Pubblico delle grande occasioni al comunale di Tufillo per seguire la sfida: non solo le due tifoserie, ma presenti sugli spalti anche giocatori e supporters delle altre squadre che hanno animato il girone. 
I primi a rendersi realmente pericolosi, nonostante la pressione maggiore fosse fino a quel momento nettamente di marca tufillese, sono gli ospiti con Di Ninni che al 20' riceve palla in area e da posizione ravvicinata spara alto sulla traversa. La partita è vivace e Fiore pareggia i conti delle occasioni da gol sei minuti dopo: accelera a centrocampo e lascia partire una velenosa conclusione dalla distanza che finisce di poco a lato con il n. 1 avversario Vasiu fuori dai pali.

Nicola Ramundi sigla il pareggioSul nuovo capovolgimento di campo si rompe l'equilibrio. Giuseppe Ramundi raccoglie la palla al limite dell'area, ubriaca un paio di difensori che restano a terra e si libera per il tiro non lasciando scampo a D'Acciavo. È il 26' e i tifosi sansalvesi festeggiano per poco. Un minuto dopo, l'altro n. 10 della partita, Riccardo D'Ugo, tira da fuori area costringendo Vasiu a rifugiarsi in angolo. Sul corner è Nicola Ramundi a colpire di testa e a siglare l'1 a 1. 

Si torna così negli spogliatoi con un pareggio che sorride ai padroni di casa. Nella seconda frazione di gioco sono nuovamente loro a rendersi pericolosi. Lo scatenato D'Ugo trova spazio in mezzo a 4 avversari in area e lascia partire un pericoloso tiro-cross da posizione defilata che però non trova la deviazione necessaria. Sull'altro fronte ci prova il solito Ramundi, ma la conclusione è debole al 21'st. 

D'Ugo lascia partite il tiro decisivoLa sfida è tra i numeri 10 e quello della Virtus ha la meglio qualche minuto più tardi. D'Ugo riceve palla al limite d'area, entra e lascia partire un diagonale sul quale nulla può Vasiu. Il tifo biancazzurro locale esplode, l'attaccante festeggia sotto la curva e si infortuna travolto da Sulpizio durante l'esultanza; il n. 10 uscirà dal campo poco più tardi. 
Per la Sansalvese è una mazzata, le serve almeno una rete per arrivare ai supplementari. Gli ospiti così si riversano nella metà campo avversaria. Oltre a Cordisco (protagonista nella semifinale), entra anche Chioditti per dare una maggiore spinta al reparto offensivo, ma l'assalto finale non riesce e al fischio finale esplode la festa tufillese per un ritorno in Seconda che mancava dalla stagione 2009/2010: cori speciali per Riccardo D'Ugo, decisivo in finale e autore di 14 reti durante la stagione come l'altro attaccante, Mirko Fiore.

Gli applausi non sono mancati anche per la Sansalvese. La formazione di mister De Luca al primo anno di campionato ha centrato la finale play off dopo un prolungato testa a testa con la vincitrice del torneo, il Lentella. 

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi