"Mentre dormivamo i ladri hanno tentato di entrare in casa" - La testimonianza di Alfonso De Filippis, residente di Porta Nuova
 
 
 

"Mentre dormivamo i ladri
hanno tentato di entrare in casa"

La testimonianza di Alfonso De Filippis, residente di Porta Nuova

(foto di repertorio)"Questa mattina mi sono recato presso la caserma dei carabinieri di Vasto per denunciare quanto accadutomi così come testualmente riportato nella denuncia: 'Nella notte tra il 16 e il 17 maggio., ignoti danneggiavano la grata in ferro di una finestra al primo piano della mia abitazione, piegandola forse nel tentativo di aprirla. La mattina mi accorgevo del danno. Non ho sospetti sul conto di alcuno e non ho richiesto l’intervento di alcuna pattuglia delle Forze dell’Ordine per constatare l’accaduto'”.

A scrivere questa lettera aperta è Alfonso De Filippis, residente di via Naventa, nel quartiere di Porta Nuova, che racconta: "Circa tre anni fa ho subito un furto in casa che ho regolarmente denunciato alla Polizia di Stato. Da quel giorno io e mia moglie viviamo in uno stato di grande sofferenza e mia moglie, in modo particolare, non dorme tranquilla e vive in un continuo stato di agitazione.

Da tener presente che non so se il mio vicino di casa  abbia denunciato un furto subito solo qualche giorno fa". De Filippi ha inviato questa mail agli organi d'informazione "per fare in modo che le famiglie residenti nel mio quartiere di Porta Nuova siano allertate e attente a persone sospette".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     

    Chiudi
    Chiudi