Iannone a Le Mans con l’apprensione per Hayden - La MotoGp sbarca in Francia. Apprensione per le condizioni del pilota statunitense
 
 
 

Vasto   Sport 19/05

Iannone a Le Mans con
l’apprensione per Hayden

La MotoGp sbarca in Francia. Apprensione per le condizioni del pilota statunitense

Andrea IannoneLa MotoGp è sbarcata a Le Mans per la quinta tappa dal campionato mondiale 2017 ma quella che si respira ai box è un'atmosfera triste. L'incidente in bicicletta che ha coinvolto Nicky Hayden, oggi pilota Superbike ma nelle scorse stagioni grande protagonista in MotoGp (con tanto di titolo vinto nel 2006), lascia tutti con il fiato sospeso e con la speranza che dall'ospedale di Cesena, dove il pilota è ricoverato, possano arrivare notizie positive. 

Sono ore di attesa anche per Andrea Iannone, molto legato al pilota statunitense. "Nicky è stato per anni uno di noi e io ho condiviso il mio primo anno in MotoGp con lui in Ducati - ha detto il pilota vastese ai microfoni di SkySport -. E’ stato importante per la mia crescita professionale, avevo a disposizione i suoi dati e lui aveva una guida assolutamente molto produttiva perchè aveva corso tanti anni con la Ducati, mi ha permesso di capire tante cose. Quando ho appreso questa notizia è stata una vera batosta - commenta Iannone -. Gli auguro di vincere questa sfida, penso la più importante della sua vita. Spero che preso riusciremo ad avere delle notizie opposte a quelle che abbiamo in questo momento".

Guardando alla gara è chiaro che per il pilota della Suzuki sia grande la voglia di affermarsi dopo un inizio di stagione segnato da tante difficoltà. La pazienza e l'impegno per trovare il giusto feeling con la nuova moto non sono stati ripagati con i giusti risultati in pista. Ma il centauro vastese è pronto per affontare qualifiche e gara al massimo su "un circuito che mi piace e su cui spero di poter essere competitivo sin da subito. Sarà importante per noi conquistare punti e tornare a vivere un buon momento". Iannone e il team hanno lavorato molto bene durante i test della scorsa settimana a Jerez, testando diverse soluzioni sulla GSX-RR. "I test ci hanno dato delle indicazioni importanti per lavorare nella giusta direzione. Speriamo che questo ci aiuti a trovare un buon set up a Le Mans".

In Francia si inizia oggi con le sessioni di prove, poi domani le fasi decisive per la definizione della griglia di partenza e domenica, alle 14, la gara. 

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi