Fibrosi cistica, ricercatrice vastese in prima linea - Importanti risultati per Maria Cristina D’Adamo
 
Vasto   Personaggi 17/05

Fibrosi cistica, ricercatrice
vastese in prima linea

Importanti risultati per Maria Cristina D’Adamo

Maria Cristina D'AdamoE' uno studio che apre nuove frontiere nella lotta alla fibrosi cistica, quello che ha visto protagonista Maria Cristina D'Adamo. La brillante ricercatrice vastese ha partecipato, nei mesi scorsi, a un lavoro sicentifico promosso dalle Università di Perugia, Roma e Malta. Lo studio, pubblicato dalla prestigiosa rivista scientifica internazionale Nature Medicine, sta dando linfa alle prospettive di cura della malattia genetica rara.

“È una scoperta - commenta il sindaco di Vasto, Francesco Menna - che onora la nostra concittadina e che dimostra, al contempo, come la passione per il proprio lavoro, unita alla costanza nello studio, restino la strada per dare pienezza ai singoli percorsi di vita e migliorare un’intera comunità umana”.

Maria Cristina D'Adamo è laureata in farmacia e ha conseguito il dottorato in neurofisiologia. Ha svolto la sua attvità di ricerca nell’ex Istituto Mario Negri Sud, negli Stati Uniti, al Vollum Institute for Advanced Biomedical Research (Usa), e ora presso la facoltà di medicina e chirurgia dell'Università di Malta. 

“Penso – aggiunge Menna – che non ci sia nulla di più prezioso che donare, attraverso il proprio lavoro, una speranza vera a chi si trova nella sofferenza della malattia. Maria Cristina – ha concluso – è simbolo di quelle generazioni di italiani che portano in giro per il mondo la bellezza di un Paese ricco di potenzialità che, purtroppo, spesso non valorizza come dovrebbe: ritengo che questa sia la vera priorità su cui tutti, in primo luogo chi oggi è classe dirigente, siamo chiamati a misurarci". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi