Incendi boschivi: il decalogo della protezione civile Valtrigno - I consigli dell gruppo di Mafalda
 
Mafalda   Attualità 14/05

Incendi boschivi: il decalogo
della protezione civile Valtrigno

I consigli dell gruppo di Mafalda

I volontari di Protezione Civile Valtrigno Mafalda sono in piena attività nell’organizzare al meglio l’attività di prevenzione degli incendi boschivi per la stagione estiva che è alle porte. La campagna, ha avuto inizio qualche giorno fa sulla costa molisana interessata da diversi incendi: a Rio Vivo due ettari divorati dalle fiamme con treni in forte ritardo.
"Noi della Valtrigno Mafalda – dichiara Nicola D’Aletto, responsabile dell’Associazione – siamo pronti, come del resto anche le altre associazioni del territorio, fare la nostra parte in termini di operatività e in tal senso ci apprestiamo a lanciare una campagna di informazione ai cittadini per sensibilizzarli sull’importanza nell’osservare i corretti comportamenti, al fine di scongiurare gli incendi che possono coinvolgere i nostri boschi. Sono molti i roghi provocati da comportamenti inconsapevolmente scorretti e a questo proposito la Protezione Civile Valtrigno Mafalda in collaborazione con la Sala Operativa Regionale Molise ha stilato un utile vademecum contro gli incendi:

1. Evitate di accendere fuochi difficilmente controllabili non solo nelle aree boscate, ma anche in quelle coltivate o nelle vicinanze.
2. Nelle aree attrezzate a pic-nic tenete sotto controllo la fiamma, evitando di accendere fuochi in giornate di vento.
3. Prima di andare via da un pic-nic all’aperto, verificate che il fuoco del barbecue sia completamente spento.
4. Non gettate mai mozziconi o fiammiferi accesi dall’automobile e verificate che la marmitta dell’auto non sia a contatto con erba secca che potrebbe incendiarsi.
5. Non abbandonate rifiuti o immondizie nelle zone boscate o in loro prossimità. In particolare, evitate la dispersione nell’ambiente di contenitori sotto pressione (bombolette di gas, deodoranti, vernici ecc.) che con le elevate temperature potrebbero esplodere o incendiarsi facilmente.
6. Se si avvista un incendio non prendete iniziative autonome, ma mantenetevi a distanza e sempre a favore di vento, evitando di farsi accerchiare dalle fiamme.
7. Informate tempestivamente il Corpo forestale (1515) o i Vigili del fuoco (115) ogni qualvolta noterete del fumo o delle fiamme proverire da aree boscate.
8. Nella segnalazione dovete essere precisi nell’indicare il luogo dove si è sviluppato l’incendio perché la lotta contro il fuoco è contro il tempo.
9. Un elevato numero degli incendi è opera di piromani o di criminali interessati alla distruzione dei boschi, collaborate con la Forestale e con i corpi di Pubblica sicurezza nella segnalazione di comportamenti sospetti.
10. Date il vostro contributo a una corretta informazione sulla prevenzione degli incendi: una cittadinanza più attenta e cosciente permette un maggiore controllo del territorio, a salvaguardia del nostro ambiente.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     

    Chiudi
    Chiudi