Festa biancorossa a Fresa, retrocede il Real Porta Palazzo - Il play out termina 2 a 2, i vastesi tornano in Seconda
 
 
 

Festa biancorossa a Fresa,
retrocede il Real Porta Palazzo

Il play out termina 2 a 2, i vastesi tornano in Seconda

L'esultanza di Racano per il 2 a 1Al fischio finale festeggiano i biancorossi di Fresagrandinaria: la gara play out termina 2 a 2 e i padroni di casa si salvano grazie al miglior piazzamento in classifica spendendo il Real Porta Palazzo in Seconda categoria. Partita non senza qualche brivido per i fresani che vengono recuperati per due volte. A Vasiu che segna dal dischetto risponde D'Adamo sempre su penalty, mentre a Racano – quando sembrava tutto finito – replica Russo con un tiro angolato. Gara, quindi, che prende un'altra piega anche a causa dell'espulsione che rimedia Fabiano che lascia il Fresa in 10. Nel primo tempo supplementare il direttore di gara ristabilisce la parità numerica mandando negli spogliatoi Romilio. 

LA PARTITA - Costretti a fare la partita sono i gialloneri vastesi che devono assolutamente vincere per conservare la categoria, così nei primi minuti il gioco si svolge soprattutto nella metà campo fresana. I padroni subiscono la pressione del Real, pur senza incorrere in gravi rischi, e la prima volta che si fanno in avanti colpiscono. Vasiu al 21'pt calcia al volo da dentro l'area e insacca, ma il direttore di gara vede probabilmente una spinta sul marcatore e annulla la rete. I gialloneri controbattono, ma senza incisività; a far correre qualche brivido ai padroni di casa sono un paio di incertezze nelle uscite del n. 1 Gaudino.

Annibali (Fresa) e Vino (Real)La seconda frazione di gioco inizia sulla falsariga della precedente e come nel primo tempo è il centravanti albanese Vasiu il più pericoloso: un contrasto con Savino in area vastese induce l'arbitro a fischiare la massima punizione. L'attaccante non sbaglia e insacca all'8'st. La gioia biancorossa dura però solo nove minuti. D'Adamo viene atterrato in area e l'arbitro pareggia il conto dei rigori. A trasformare dagli 11 metri è lo stesso attaccante: 1 a 1. Dopo alcune conclusioni velleitarie da entrambe le parti arriva la rete che sembra chiudere la partita. È Giacomo Racano a siglarla dopo aver ricevuto da Vasiu: tiro a scavalcare Schiavone e salvezza che al 32'st sembra sorridere al Fresa. Il ritrovato vantaggio probabilmente fa abbassare la guardia ai padroni di casa che sfiorano il suicidio finale. Prima Fabiano rimedia un'evitabile seconda ammonizione calciando in porta a gioco fermo e lasciando i compagni in 10, poi Russo viene lasciato entrare in area un po' troppo facilmente: il giallonero indovina un tracciante in diagonale sul quale nulla può Gaudino.

L'esultanza del Real per il 2 a 2È il 44'st e la certezza della salvezza per i biancorossi svanisce in attesa dei supplementari. Nella mezz'ora in più sono poche le occasioni, da segnalare c'è solo l'espulsione di Romilio (doppia ammonizione) che ristabilisce la parità numerica.

Il muro difensivo del Fresa di mister Stella resiste e al fischio finale può esplodere la gioia dei tifosi di casa che si apprestano a vivere la terza stagione consecutiva in Prima categoria. La formazione giallonera di mister Vino, invece, torna in Seconda dopo un solo anno di permanenza in Prima.

Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi