Studenti, buoni risultati dal test sulle competenze trasversali - Domani il confronto con Alessandro Obino, autore del metodo DReCT
 
 
 

Vasto   Attualità 11/05

Studenti, buoni risultati dal test
sulle competenze trasversali

Domani il confronto con Alessandro Obino, autore del metodo DReCT

Alessandro ObinoVenerdì 12 alle ore 11, presso l'auditorium del plesso di via dei Conti Ricci 1 a Vasto, il polo liceale Pantini Pudente presenterà agli studenti coinvolti i risultati dell'indagine sulle loro competenze trasversali, realizzata in queste settimane tramite la somministrazione dei test DReCT.

Attraverso un questionario informatizzato di 192 domande, gli studenti di tutte le quinte hanno ottenuto un report completo sul livello attuale delle loro competenze trasversali, con particolare riferimento alla capacità di prendere decisioni, alla resilienza, alla comunicazione ed al trasporto
verso il cambiamento. Questi sono, infatti, i 4 "drive" che il modello DReCT (Decisione, Resilienza, Comunicazione, Trasporto) prende in considerazione per tracciare un ritratto delle competenze della persona intervistata.

I dati aggregati dell'indagine rivelano un profilo medio piuttosto interessante. I giovani diplomandi del polo liceale, infatti, mostrano un'ottima capacità decisionale, data da elevati livelli di responsabilità, determinazione, analiticità e selettività dell'informazione disponibile. Mostrano anche un'elevata motivazione personale, non accompagnata però da adeguati livelli di disponibilità al cambiamento. Il loro punto debole è, però, la comunicazione, dimensione nella quale pesa soprattutto la scarsa capacità di fornire feedback all'interlocutore.

L'iniziativa è stata promossa dal Polo Liceale per fornire ai propri studenti uno strumento di auto-consapevolezza in vista delle scelte che essi dovranno compiere per il proseguimento negli studi o per l'inserimento nel mondo lavorativo. Il modello utilizzato, già impiegato nella selezione
del personale da diverse aziende italiane, fornisce, infatti, un'indicazione della possibile conformità delle proprie competenze rispetto a quelle richieste dai principali gruppi professionali, analizzati secondo la classificazione internazionale ISCO 2008.

Nell'incontro di venerdì, gli studenti avranno la possibilità di approfondire i temi trattati nelle 33 pagine del report che ognuno di essi ha ricevuto, confrontandosi direttamente con l'autore del metodo DReCTAlessandro Obino.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi