Per Iannone 5° posto in griglia a Jerez - Il pilota vastese è in crescita: "Importante partire dalla seconda fila"
 
Vasto   Sport 06/05

Per Iannone 5° posto
in griglia a Jerez

Il pilota vastese è in crescita: "Importante partire dalla seconda fila"

Iannone a JerezC'è voluto un po' per trovare il giusto feeling con la sua Suzuki ma alla fine Andrea Iannone è riuscito a trovare la giusta strada per affrontare al meglio il gran premio di Spagna in programma domani sul circuito di Jerez. Dopo un avvio di prove davvero difficile, che ha costretto il pilota vastese ad affrontare la Q1 per poter entrare nella top 12, le cose sono andate decisamente meglio proprio a partire dalla penultima sessione di qualifiche. Primo posto nella Q1 e successivo quinto tempo nella Q2 (1'38.453) che lo ha visto piazzarsi dietro a Pedrosa (1'38.249), Marquez (1'38.298), Crutclhow (1'38.453) e Vinales (1'38.667). Dietro di lui Zarco, a completare la seconda fila e poi Rossi, Lorenzo, Folger e tutti gli altri. 

"Penso che siamo riusciti a fare una grande qualifica oggi - ha commentato Iannone a fine giornata -. Sono molto contento perchè ieri eravamo partiti con molte difficoltà e abbiamo cercato di risolverle. Ieri il feeling non era dei migliori ma abbiamo fatto un gran lavoro e percorso la giusta direzione per avere migliroi performance oggi. Il nostro team reagisce molto bene e questa è la grande forza della Suzuki. È importante partire in seconda fila perchè nelle scorse gare avevo un buon passo in gara ma pagavo la partenza nelle retrovie. La seconda fila, invece, ci darà la possibilità di fare una gara positiva. I primi tre piloti sono davvero forti ma provereremo a fare del nostro meglio". 


di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi