Strisce blu in piazza Smargiassi, i commercianti dicono "no" - Due anni fa raccolta di firme, ora nuova protesta. Martedì incontro con Barisano
 
 
 

Vasto   Cronaca 28/04

Strisce blu in piazza Smargiassi,
i commercianti dicono "no"

Due anni fa raccolta di firme, ora nuova protesta. Martedì incontro con Barisano

Vasto. Parchimetro in via Giulio CesareI nuovi parcheggi a pagamento non piacciono a commercianti e residenti del quartiere attorno a via Giulio Cesare, che propongo, in alternativa, la sosta con disco orario. Un'area in cui, in base all'atto di indirizzo approvato dalla Giunta municipale di Vasto, verranno estese le strisce blu anche a piazza Smargiassi, che si trova davanti al Commissariato di polizia di via Bachelet e a due passi dal palazzo di giustizia.

I posti auto diventeranno a pagamento, ma i commercianti non ci stanno e hanno già chiesto un incontro all'assessore Gabriele Barisano. Il confronto tra una loro delegazione e il rappresentante dell'amministrazione comunale è fissato per martedì, alle 17, in municipio.

Nel novembre del 2015, in collaborazione con l'avvocato Angela Pennetta, la raccolta di firme che aveva provocato la marcia indietro dell'amministrazione comunale. Uno stop  al provvedimento, che ora è stato messo nero su bianco e approvato dalla nuova Giunta. Gli esercenti parlano di promessa elettorale disattesa, accusano il Comune di voler fare cassa a scapito delle attività della zona e chiedono come mai le strisce blu verranno disegnate solo in piazza Smargiassi e non, come previsto due anni fa, anche nella vicina piazza Baden Powell. 

E pensano ora di costituire un vero e proprio comitato o un consorzio di via per tutelare gli interessi di chi lavora e vive in uno dei quartieri che, nel corso degli anni, ha acquisito una sempre maggiore centralità, data la presenza di uffici, banche, studi professionali e negozi. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi