Ordigno in corso Mazzini, salta la porta di un negozio - L’episodio intorno alle 3, indagano i carabinieri
 
Vasto   Cronaca 16/04

Ordigno in corso Mazzini, salta
la porta di un negozio

L’episodio intorno alle 3, indagano i carabinieri

Il luogo dell'esplosioneUna forte esplosione, udita distintamente anche notevole distanza, intorno alle 3 ha fatto scattare l'allarme alle forze dell'ordine. A causare l'esplosione, avvenuta in pieno centro abitato, a 50 metri da piazza Verdi, un potente ordigno artigianale posizionato davanti all'ingresso di un negozio di accessori per parrucchieri ed estetiste di corso Mazzini, a breve distanza dall'incrocio con via Ciccarone e viale del Cimitero. Testimoni riferiscono di un forte boato, sentito chiaramente anche in piazza Rossetti, e del fumo che si è sviluppato a seguito della detonazione.

Ingenti i danni causati dall'esplosione: la saracinesca dell'esercizio commerciale è stata scardinata e ripiegata all'insù dall'onda d'urto, che ha mandato in frantumi anche la vetrata d'ingresso. Rotta anche la finestrella posta al di sopra della porta della casa contigua all'esercizio commerciale finito nel mirino degli ignoti.

Sul posto i carabinieri della Compagnia di Vasto e i vigili del fuoco del Distaccamento di via Madonna dell'Asilo. Saranno gli uomini dell'Arma a indagare sul caso, grazie ai rilievi effettuati sul posto e alle testimonianze raccolte. Al vaglio degli investigatori anche le immagini dell'impianto di videosorveglianza.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi