Vastese sconfitta, all’Aragona passa l’Alfonsine - I biancorossi vedono allontanarsi l’obiettivo playoff
 
 
 

Vasto   Sport 13/04

Vastese sconfitta, all’Aragona
passa l’Alfonsine

I biancorossi vedono allontanarsi l’obiettivo playoff

Vastese - AlfonsineSconfitta casalinga per la Vastese nella 31ma giornata del campionato di serie D contro l’Alfonsine. La squadra romagnola, già certa di disputare i playout, strappa la vittoria all’Aragona capitalizzando un calcio di punizione a metà della ripresa. I biancorossi nel primo tempo ci mettono tanta voglia ma senza riuscire a trovare il gol. Nella ripresa scendono i ritmi e i padroni di casa finiscono per subire la rete degli ospiti che non riescono più a pareggiare.

La partita. La Vastese, che deve rinunciare a Cosenza squalificato ma recupera Galizia e Allocca che hanno scontato i turni di stop, parte subito all’attacco, cercando di sbloccare il match. L’occasione buona arriva all’8’ sui piedi di Nicola Fiore che riesce a sovrastare un avversario e si invola verso la porta dell’Alfonsine non riuscendo però a trovare la stoccata vincente. I biancorossi non riescono a trovare lo spunto vincente e al 21’ a rendersi pericolosa è la squadra ospite con una conclusione sottomisura di Tosi che però trova la miracolosa respinta di Marconato. La Vastese prova a pungere con le ripartenze veloci e al 27’ la palla arriva a Fiore che, dalla destra, rientra verso il centro e conclude in porta ma il suo tiro finisce alto sulla traversa. Due minuti dopo ancora biancorossi in avanti con Prisco che scatta sul filo del fuorigioco e serve Galizia che mette al centro per Manzo la cui conclusione è debole e parata facilmente da Calderoni. Si fa vedere anche la squadra di mister Candeoloro con una conclusione al 37’ di Bamonte dai trenta metri che impegna Marconato. Nel finale la Vastese può tentare l’ultimo assalto ma, sulla ripartenza, Mensah non riesce a servire i compagni lanciati verso l’area avversaria.

Nella ripresa la Vastese fa più fatica a costruire trame offensive efficaci e lascia spazio all’Alfonsine che, al 12’, ha una duplice occasione, la prima con Salomone, defilato sull’out di sinistra, poi con una conclusione sporca da dentro l’area che la retroguardia di casa riesce a sventare. Mister Favo manda in campo anche Colitto per aumentare il peso offensivo. Al 21’ buona occasione per Prisco che con una conclusione di prima colpisce il palo. Due minuti dopo è ancora il centravanti biancorosso a rendersi pericoloso con un tiro che sfila a lato. Al 26’ Fiore ci prova direttamente su calcio di punizione dal vertice dell’area ma il suo tiro finisce alto sulla traversa. Un minuto dopo proteste della Vastese per un presunto tocco di mano in area di un difensore dell’Alfonsine dopo il colpo di testa di Prisco ben servito da Colitto. Al 30’ la beffa per la Vastese. Su un calcio di punizione dalla trequarti Bamonte è abile nel colpire di testa e mandare alle spalle di Marconato per il vantaggio ospite. I padroni di casa potrebbero pareggiare due minuti dopo quando Mensah pesca Prisco solo in area ma il portiere dell’Alfonsine sceglie bene il tempo dell’uscita e manda in corner. Sul calcio d’angolo successivo è ancora Prisco a tentare la deviazione di testa senza però trovare fortuna. Un Prisco che non vuole arrendersi ci prova ancora di testa al 42’, ma la sua deviazione è debole e finisce tra le braccia dell’attento Calderoni. Finisce così, con l’Alfonsine che accoglie con favore la vittoria che potrà dare il vantaggio del campo nei playoutu e la Vastese che resta a due punti dalla zona playoff ma vede spegnersi lentamente le sue speranze.

Vastese – Alfonsine 0-1
(30’st Bamonte)
Vastese: Marconato, De Cinque, Scutti (14’st  Colitto), Tafili, Allocca, Campanella, Galizia (34’st Felici), Manzo, Prisco (43’st Santoro), Fiore, Mensah. Panchina: Rinaldi, Manisi, Di Pietro, Bartoli, Napolitano. Allenatore: Favo
Alfonsine: Calderoni, Rosetti (23’st Lombardi N.), Magliozzi, Bamonte (44’st Molossi), Bertoni, Chmangui, Bajrani, Manuzzi (40’st Magri), Salomone, Innocenti, Tosi. Panchina: Lombardi G., Sarto, Fantinelli, Ricci Maccarini, Di Domenico, Farina. Allenatore: Candeloro
Arbitro: Arena di Torre del Greco (Contini di Matera e Salvatore di Moliterno)
Ammoniti: Lombardi N., Allocca

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi