Ricoclaun, palme e sorrisi presso l’ospedale San Pio - Il dono confezionato insieme alla Casa famiglia San Lorenzo
 
 
 

Vasto   Eventi 10/04

Ricoclaun, palme e sorrisi
presso l’ospedale San Pio

Il dono confezionato insieme alla Casa famiglia San Lorenzo

I clown RicoclaunTantissimi clown Ricoclaun hanno invaso ieri mattina tutti i reparti dell’ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto per donare un piccolo gesto molto significativo: le palme benedette. "Sono state confezionate venerdì dalla Ricoclaun insieme alla casa famiglia di San Lorenzo" ha spiegato la presidente dell'associazione, Rosaria Spagnuolo. "È stato quello della preparazione delle palme un momento molto impegnativo ma al tempo stesso molto bello. Dopo aver cenato in allegria, abbiamo condiviso il lavoro, in un clima di fratellanza e grande collaborazione. La benedizione delle palme da parte di Don Gianfranco Travaglini ha dato a questo momento un significato ancora più importante. Il clima in ospedale oggi è stato veramente speciale ed emozionante, come sempre".

Numerosi i clown Ricoclaun presenti : clown Eric, Lulù, Sampei,Susy, Birillo, scialla, Scivolina,trilly, Farfallina, Pralina, Bollicina, Paperotta, Ventolo, Bebo, Diddy, Gigetta, Buondì, Flo, Gigigi, Aspirina, Fiorellino, Kimusky, Voccapè, Titti, Giuggiola, Frittatina. "I clown volontari Ricoclaun con il loro colore e simpatia hanno percorso i vari reparti cantando canzoni pasquali e portando tanti cesti di palme benedette, decorati con fiocchetti colorati, per dare un messaggio d’amore e di pace a chi si trova in ospedale. Tutti ci hanno accolto con gioia, sorpresi della nostra presenza festosa e del nostro piccolo dono, veramente gradito a tutti. Tanta emozione, per chi ha ascoltato e apprezzato i nostri canti pasquali già dal corridoio, per chi si è affacciato incuriosito, per chi ha ricevuto meravigliato la Palma Benedetta, per noi clown che abbiamo condiviso la loro gioia e emozione. Non sono mancati momenti di commozione con chi , attraversando un difficile momento di salute, ha preso la nostra Palma come segno di speranza".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi