Parco e cementificio, Si: "Ci aspettiamo più collaborazione" - Marra e Del Piano soddisfatti dell’approvazione degli odg bacchettano l’opposizione
 
 
 

Vasto   Politica 06/04

Parco e cementificio, Si: "Ci
aspettiamo più collaborazione"

Marra e Del Piano soddisfatti dell’approvazione degli odg bacchettano l’opposizione

Il promontorio di Punta Aderci"In riferimento agli odg approvati dalla maggioranza (Parco Nazionale della Costa Teatina e Attività di Leganti iduraulici, cemento sfuso e insaccato) della ditta Escal nella zona Industriale di Punta Penna), come gruppo consiliare Si per Vasto esprimiamo soddisfazione per l’indirizzo politico espresso nella seduta del consiglio comunale dello scorso 3 aprile, che va nella direzione di rilanciare il Parco della Costa Teatina e, allo stesso tempo, di tutelare le condizioni ambientali favorevoli alla sua piena esplicazione". Così i consiglieri comunali Marco Marra e Mauro Del Piano, che sottolineano: "È evidente che questo strumento di valorizzazione del territorio – soprattutto dal punto di vista economico - insieme a quelli di tutela vigenti (Riserve Naturali e Sic) e a quelli in cantiere che interessano il turismo ecosostenibile (Via Verde Costa dei Trabocchi), difficilmente potranno convivere con impianti della tipologia proposta, ovvero produzione di leganti idraulici, insaccamento e triturazione di cemento. Già in passato l’Amministrazione Comunale di centro sinistra aveva insistito sul rilascio della V.Inc.A. Per tale ragione, abbiamo impegnato il Sindaco e la Giunta a tenere alta l’attenzione su tale progetto, valutando opportuni approfondimenti, poiché interessa una zona così delicata della nostra città che purtroppo continua ad essere obiettivo di una tipologia di industria che dovrebbe trovare collocazione altrove. Preferiamo parlare di Punta Penna soprattutto per le belle soddisfazioni che quella zona continua a regalarci: Mottagrossa viene inserita tra le quindici spiagge più belle di Italia da Skyscanner, portale dedicato ai viaggi, dove diversi fattori - fra cui la pulizia delle spiagge, lo stato delle acque, l’unicità del paesaggio circostante (parchi naturali o riserve protette) - incidono sulla valutazione finale".

"Dispiace vedere un’opposizione che a parole interroga l’Amministrazione Comunale ostentando una sensibilità, seppur confusa, nei confronti della Riserva - aggiungono i consiglieri di Si per Vasto - e, nei fatti, non partecipa al dibattito e non esprime una posizione politica attraverso il voto su questioni che la interessano così da vicino. Fin’ora abbiamo solo assistito a prese di posizione che non hanno nemmeno l’onestà intellettuale di riconoscere lo sviluppo ecosostenibile di Punta Aderci, attuato in questi anni dall’Amministrazione di centro sinistra vastese. Se è vero che la difesa dell’ambiente non ha colori politici, ci si aspetta in futuro una collaborazione unanime del Consiglio Comunale".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi