Consiglio comunale dei ragazzi, ecco i programmi delle due liste - Il 20 aprile gli studenti delle scuole medie scelgono i loro rappresentanti
 
 
 

Vasto   Attualità 05/04

Consiglio comunale dei ragazzi,
ecco i programmi delle due liste

Il 20 aprile gli studenti delle scuole medie scelgono i loro rappresentanti

Il 'comizio' della lista n.1Sono giorni di campagna elettorale per gli studenti delle scuole medie di Vasto che si preparano all’appuntamento del 20 aprile quando si svolgeranno le elezioni del consiglio comunale dei ragazzi. Un consiglio comunale junior che tornerà ad insediarsi a distanza di sei anni dall’ultima esperienza e che, secondo le intenzioni dell’amministrazione comunale e in particolare dell’assessore all’istruzione di Anna Bosco, deve rappresentare uno strumento per “educare i giovani alla partecipazione civile e politica della città”. E i ragazzi hanno preso davvero sul serio questa possibilità che viene loro concessa. Nella scuola media Rossetti e nella Paolucci nelle scorse settimane sono stati scelti i ragazzi per formare le due liste. “Anche noi abbiamo fatto le primarie”, ci dicono entusiasti i ragazzi che, nel confrontarsi con i loro compagni hanno il piglio dei politici navigati. Le due liste, #unaluceperilfuturo e Histonium team: la nostra Vasto, di cui gli studenti hanno scelto nome e simbolo, sono state poi formate integrando rappresentanti delle due scuole. “Nei primi incontri eravamo un po’ timidi perchè non ci conoscevamo - ci raccontano - ma poi è diventato tutto più semplice. Abbiamo potuto fare nuove amicizie, confrontarci e svolgere diverse attività insieme. In soli tre mesi abbiamo creato un gruppo compatto”.

Il 'comizio' della lista n.2La sfida più entusiasmante per loro è stata quella della ideazione e scrittura del programma che, nei giorni scorsi, hanno presentato a tutte le classi dei due istituti, in una sorta di mini-comizi con tanto di appello al voto. A guidarli, in queste fasi e in quelle che verranno, ci sono le professoresse Rosalba Felice (Rossetti) e Valeria Scavo (Paolucci), con lo sguardo attento delle dirigenti Maria Pia Di Carlo e Sandra Di Gregorio. “Vorremmo migliorare Vasto - ci dicono i ragazzi della lista numero 1 - ed impegnarci in prima persona perchè noi ragazzi possiamo immaginare cose più belle rispetto agli adulti”. Della stessa idea anche i loro ‘avversari’ della lista numero 2: “Ci impegneremo per una Vasto più bella puntando su scuola, ambiente e punti di aggregazione giovanile”. E, leggendo i loro programmi (di cui riportiamo i punti principali), si possono trovare davvero tante idee che il consiglio comunale ‘dei grandi’ e la giunta guidata da Francesco Menna potrebbero (e dovrebbero) raccogliere ascoltando la voce dei più giovani della città. L’appuntamento è per il 20 aprile quando verranno eletti i 20 consiglieri comunali che poi sceglieranno sindaco e assessori dell’amministrazione junior di Vasto.

La lista #unaluceperilfuturoLista n.1 #unaluceperilfuturo
Maria Antonacci, Claudio Bordoni, Alessia Carlucci, Alessia Colantonio, Pietro D’Elisa, Tonia Di Donato, Simone Di Minni, Mattia Maranca, Lorenzo Marangione, Cesario Muscariello, Emanuela Ricciardi, Martina Ronzitti, Nicole Sarchione, Luca Stivaletta, Samantha Tuccillo.

Programma
Ristrutturare e mettere in sicurezza gli edifici scolastici; presenza di vigili o volontari per gli attraversamenti davanti alle scuole; utilizzo nelle scuole dei dispositivi di risparmio energetico; migliorare la vivibilità della città con la cura di marciapiedi, strade e illuminazione pubblica; più piste ciclabili e aree verdi; collocare in città bike parking con possibilità di noleggio; coinvolgere volontari per la pulizia delle spiagge; lotta al randagismo; controllo sui padroni di cani che non raccolgono le deiezioni canine; campagne di sensibilizzazione sul bullismo; mercatini scolastici per azioni solidali; animazione e spettacoli per ravvivare la città.

La lista Histonium team: la nostra VastoLista n.2 Histonium team: la nostra Vasto
Lorenzo Alinovi, Filippo Andreoni, Rebecca Coppa, Luca Di Lello, Giorgia Gallo, Francesco Giammichele, Mario La Verghetta, Diego Martiniello, Giulio Montemurro, Marcello Roselli, Andrea Salemme, Maya Salvatore, Riccardo Scafetta, Niccolò Silvestri, Ludovica Vecchiotti.

Programma
Messa in sicurezza delle scuole: strutture antisismiche e anticendio, ristrutturazioni, controlli nelle mense scolastiche e utilizzo alimenti biologici, potenziamento raccolta differenziata, scuole aperte anche nel pomeriggio per altre attività, coinvolgimento di volontari per vigilianza-studio assistito ai ragazzi che lo richiedono.
Città: manutenzione delle strade, aumento dei semafori, incremento dei passaggi pedonali, aumento di mezzi di trasporto (taxi, bici), aumento della vigilanza in città; raccolta periodica dei rifiuti da parte dei ragazzi, maggiore manutenzione aree verdi, cura da parte dei ragazzi di aree verdi nei pressi delle scuole.
Sport: istituzione della settimana dello sport, valorizzazione degli sport meno praticati, organizzazione di gare e tornei, uso delle palestre delle scuole per attività pomeridiane ed estive.

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi