Il Lions Club di San Salvo spegne nove candeline - Il festeggiamento della ricorrenza
 
San Salvo   Eventi 30/03

Il Lions Club di San Salvo
spegne nove candeline

Il festeggiamento della ricorrenza

Dassori e CieriIl 26 marzo scorso, i lionisti di San Salvo hanno celebrato il nono anniversario della fondazione del loro club nel meraviglioso salone Hotel Gabrì che ha accolto circa 100 convitati. Alla cerimonia ha partecipato la più alta carica del Distretto Lions 108/A: il governatore Marcello Dassori. La giornata è stata aperta da una veloce riunione del direttivo presieduto dal numero uno del distretto, Marcello Dassori.

Con il suono della campana è iniziata la cerimonia. Reali e concreti gli interventi del presidente del Lions Club di San Salvo Emanuele Cieri e del governatore Dassori. “È un onore avere al mio fianco – ha sottolineato Cieri – un grande uomo, nonché socio onorario del nostro club, il governatore Marcello Dassori. Una persona eccezionale che si è rivelata, in ogni occasione, sempre disponibile e pronta a dispensare utili consigli. Il tema dell’etica, che ha contraddistinto il nostro anno sionistico, ci ha permesso di riflettere profondamente sulle motivazioni per cui principi formulati esattamente cento anni fa, nel 1917, siano ancora così attuali. Se penso alla mia esperienza personale mi  confronto ogni giorno, tenendo a mente le parole di mio padre, che sin da piccolo mi educava al rispetto di questi valori, di respiro universale”.

Prima di concludere, il presidente, ha elencato i numerosi service realizzati dal suo club in soli nove mesi di “governo”: ”Poster  per la pace, raccolta degli occhiali usati, colletta alimentare, progetto per l’educazione dei giovani ai nuovi media. Screening riservato ai bambini delle prime elementari di San Salvo, premio letterario 'Raffaele Artese', il  periodico San Salvo ieri, oggi e domani e la collaborazione con il Lions Club di Ravenna 'Dante Alighieri' (club gemellato) per la mostra dei mosaici antichi di Ravenna. Sempre presenti i quattro temi del Centenario: fame, ambiente, giovani e vista. Ci tengo a sottolineare che questi non sono solo progetti. Il cuore di questi progetti è infatti nelle persone che li propongono e li portano avanti, mettendo se stessi al servizio della comunità”.

Molto emozionante la cerimonia dell’ingresso nei Lions di due volti nuovi, Francesca Pollutri ed Emanuele Ciuffi e del conferimento della Melvin Jones Fellow a Bolognese e Cocozzella. Al termine c’è stato il tradizionale scambio di guidoncini e doni. La giornata è proseguita con una piacevolissima conviviale.

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi