"Voucher aboliti, Menna aiuti quelle 350 persone in difficoltà" - L’appello lanciato da FI durante la conferenza stampa sul Consiglio di ieri
 
Vasto   Politica 29/03

"Voucher aboliti, Menna aiuti
quelle 350 persone in difficoltà"

L’appello lanciato da FI durante la conferenza stampa sul Consiglio di ieri

La conferenza stampa di Forza Italia"Chiediamo al sindaco di Vasto, Francesco Menna, in che modo voglia aiutare le 350 persone appese a un filo perché hanno fatto richiesta di voucher, aboliti dal Governo. Sono persone che hanno redditi Isee bassissimi e, in alcuni casi, inesistenti", lancia l'appello Massimiliano Zocaro, coordinatore di Forza Italia, secondo cui "questi cittadini potrebbero essere i nuovi emigranti. Il Comune dovrebbe aiutarli, impiegandoli a rotazione con contratti a chiamata".

La proposta arriva al termine della conferenza stampa in cui il partito di Berlusconi parla degli emendamenti presentati al bilancio di previsione approvato ieri in Consiglio comunale, "tutti compatibili col documento contabile approvato, come ha dichiarato il sindaco in Aula", sottolinea il consigliere comunale forzista, Guido Giangiacomo.

"Assessorati a zero euro" - "Zero euro per l'agricoltura, le politiche agroalimentari e la pesca, nonostante sia stato istituito un assessorato, affidato a Carlo Della Penna. Abbiamo anche chiesto di destinare una cifra più consistente delle contravvenzioni alla segnaletica verticale, installando cartelli luminosi agli attraversamenti pedonali".

Piano delle alienazioni - "La nostra proposta era di destinare alle associazioni gli immobili non venduti, anche per evitare delle dismissioni di valore irrisorio".

Project financing, cimitero canino e gattile - "Abbiamo sostenuto la necessità di realizzare, attraverso progetti privati, un cimitero dei cani e un gattile. E' giusto, a nostro avviso, ricorrere al project financing e, quindi, ai progetti presentati e finanziati da privati, visto che non sono disponibili fondi pubblici per realizzare le opere, tant'è che lo stesso sindaco ha dichiarato che il Comune potrà spendere quest'anno solo 2 milioni 500mila euro per i nuovi loculi cimiteriali. Canile e gattile non possono essere costruiti con mutui che graverebbero sui conti pubblici. Se qualche privato è interessato, può presentare il progetto in municipio".

Marciapiedi - "In contrada Sant'Antonio Abate è previsto un intervento da 180mila euro. Chiediamo che parte di questa cifra venga destinata a completare i marciapiedi, in modo da eliminare la pericolosità per i pedoni".

Telecamere - "La videosorveglianza deve essere estesa anche alle aree che ne sono prive, come le località Incoronata e Villaggio Siv. Senza fare allarmismo, né danneggiare l'immagine della città, possiamo dire senza dubbio che è cresciuta in modo esponenziale l'attività delinquenziale. La rete di telecamere si può ampliare utilizzando i proventi delle sanzioni amministrative".

Ex scuola - "E' stata negativa la risposta del sindaco alla nostra richiesta di anticipare, nel Programma triennale delle opere pubbliche, dal 2019 al 2017 la ristrutturazione dell'ex asilo Carlo della Penna".

Periferie - "Per via San Rocco, avremmo voluto accrescere lo stanziamento da 500mila a un milione di euro e abbiamo presentato anche una mozione. Con 500mila euro, si potranno ampliare solo 2-300 metri di strada".

Corso Mazzini - Al di fuori degli emendamenti, ho sollecitato una migliore illuminazione di corso Mazzini. Va bene la potatura degli alberi, ma è necessario potenziare la pubblica illuminazione.

Emodinamica - "Sulla realizzazione della sala emodinamica all'ospedale San Pio da Pietrelcina - lancia la frecciata Zocaro - meno chiacchiere da bar e più proposte concrete".

Centrodestra - "Ho rivolto - racconta Zocaro - alle altre forze politiche del centrodestra una proposta di gentlemen agreement per coordinare l'attività politica. Ma ho ottenuto risposte negative. E' inutile ripresentarci tra 4 anni come una coalizione di facciata, vanno superati i dissidi personali. Giangiacomo è solo un portavoce, la sua posizione in Consiglio comunale è concordata col direttivo. Saremo attenti e vigili sul programma elettorale di Menna. E continueremo ad avere un atteggiamento di massima apertura nei confronti delle altre forze politiche del del centrodestra".

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi