Parcometri senza Pos, la multa può essere annullata - Interrogazione della consigliera del M5S Dina Carinci
 
Vasto   Politica 27/03

Parcometri senza Pos, la
multa può essere annullata

Interrogazione della consigliera del M5S Dina Carinci

Parcometro in via Giulio CesareSi terrà domani il prossimo Consiglio comunale a Vasto, ma un'altra seduta è stata già convocata dal presidente Giuseppe Forte per la prossima settimana: in prima convocazione sabato prossimo, 1 aprile, alle 10, ed in seconda convocazione lunedì, 3 aprile, alle 9,30.

Tra i punti all'ordine del giorno, un'interrogazione presentata dalla consigliera del Movimento 5 Stelle, Dina Carinci, sui parcometri installati in città, sprovvisti di Pos, per il pagamento con carta di credito o bancomat. La Legge di Stabilità del luglio 2016, infatti, prevede che i parcometri siano predisposti non solo per il pagamento in contanti, ma anche tramite Pos. Una recente sentenza del Giudice di Pace di Fondi, in provincia di Latina, inoltre, ha stabilito che "gli automobilisti in mancanza di dispositivi attrezzati con il bancomat, potranno ritenersi autorizzati a parcheggiare gratis e senza rischio di essere multati", secondo quanto riportato nelle scorse settimane da molti giornali nazionali. In realtà la sentenza proseguiva precisando che "l'autorizzazione a non pagare" si configura esclusivamente quando gli stessi automobilisti "dimostrino che non abbiano potuto adempiere con le monete all’obbligo di pagamento". Insomma, che i parcometri non siano dotati di Pos non è condizione sufficiente ad ottenere l'annullamento della multa, a meno che il multato non riesca a dimostrare al giudice che non aveva altri modi per pagare il posteggio.

Tra gli altri punti all'ordine del giorno, interpellanza presentata dal consigliere Edmondo Laudazi sui provvedimenti da assumere avverso il contenuto della Delibera di Giunta Regionale Abruzzo n. 684 del 29 ottobre 2016 – Prot. N. 13429 del 21.03.2017, interpellanza presentata dal consigliere Francesco Prospero sull’Asilo Carlo Della Penna - Prot. N. 13500 del 21.03.2017, interpellanza presentata dal consigliere Vincenzo Suriani sui buoni lavoro relativi a prestazioni lavorative di tipo occasionale (voucher) – Prot. N. 13856 del 21.03.2017, richiesta di convocazione del Consiglio comunale ai sensi dell’art. 40 del Regolamento del C.C. e dell’art. 54 dello Statuto Comunale sulla Variante alla Statale 16: Quale Tracciato? – Provvedimenti urgenti.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi