"Ampliamento del cimitero, il sindaco risponda a 7 domande" - La polemica - Nuova bordata di Bucciarelli (minoranza Pd)
 
Vasto   Cronaca 25/03

"Ampliamento del cimitero,
il sindaco risponda a 7 domande"

La polemica - Nuova bordata di Bucciarelli (minoranza Pd)

Angelo Bucciarelli (Pd)Sette domande al sindaco di Vasto, Francesco Menna, sull'ampliamento del cimitero e sulla possibilità che questo avvenga tramite il project financing, "strumento finanziario utilizzato per la progettazione, realizzazione, gestione e finanziamento di progetti di opere pubbliche, con capitali privati. Cioè il privato sborsa denaro e recupera questi soldi con la gestione dell’opera che ha costruito".

A rivolgere i quesiti al primo cittadino è Angelo Bucciarelli, della minoranza interna al Partito democratico di Vasto: "L'amministrazione comunale di Vasto, nei giorni scorsi, ha promosso incontri di maggioranza, nella sede comunale, con importanti, sicuramente seri, operatori economici del territorio, per illustrare le loro proposte di partenariato pubblico privato (il project financing é uno di questi).

Fermo restando, in linea di principio, la non contrarietà all'utilizzo del project financing, strumento che l'amministrazione può scegliere in alternativa all'appalto solo quando il vantaggio per la collettività è evidente, le domande che mi pongo sono: l'amministrazione comunale, in occasione della programmazione triennale, ha pubblicato l'elenco delle opere realizzabili con capitali privati?

Questa amministrazione si è riunita ufficialmente e ha analizzato dettagliatamente se, per l'ampliamento e la gestione del cimitero di Vasto, è opportuno ricorrere al project financing? Per essere ancora più chiari: questo sindaco e questa Giunta hanno già deciso quale strumento utilizzare, se appalto pubblico o partenariato pubblico privato e, quando l'hanno deciso, con quale atto?

Se c'è un atto ufficiale, chi ha valutato queste due alternative e la convenienza per l'amministrazione pubblica, chi ha dettato gli indirizzi per scegliere l'uno o l'altro strumento?

Esiste uno studio di fattibilità, uno studio sulle soluzioni tecniche e finanziarie per il cimitero di Vasto, coerente con le effettive necessità della comunità vastese?

Le proposte illustrate, nelle riunioni di maggioranza, dalle imprese, sono proposte ufficialmente arrivate al protocollo comunale, sulle quali l’amministrazione ha già effettuato una valutazione di fattibilità?

Se project financing deve essere, non sarebbe meglio individuare attraverso una gara pubblica i soggetti promotori per scegliere l'offerta migliore, economicamente più vantaggiosa?

Ultima domanda: visto che il sindaco Menna ha assunto su di sé quattro deleghe importanti, urbanistica, lavori pubblici, bilancio e cultura, le stesse deleghe coinvolte nella valutazione delle proposte di project financing, e visto che sarà lui a dare gli indirizzi di valutazione agli uffici: non è il caso che consegni ad altri alcune delle sue deleghe, ad esempio l'urbanistica e i lavori pubblici, in modo che si valuti da angolazioni diverse il piano economico finanziario, l'impatto urbanistico, la scelta di se e come realizzare l'opera pubblica (se con i privati o con appalto pubblico), la valutazione socio-culturale dell'opera (visto che è un opera che appartiene al sentimento vastese)?".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi