Vastese, sconfitta con tante polemiche - I biancorossi battuti dal Romagna Centro
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 19/03

Vastese, sconfitta
con tante polemiche

I biancorossi battuti dal Romagna Centro

Le proteste nei confronti dell'arbitroSconfitta con tante polemiche per la Vastese che, all’Aragona, viene sconfitta 2-1 dal Romagna Centro. E’ una partita segnata dalla protesta dei tifosi biancorossi, che già in settimana con un duro comunicato avevano espresso la loro soddisfazione nei confronti di una squadra in crisi di gioco e risultati. I supporter vastesi entrano solo nel secondo tempo ma si trovano così ad assistere alla sconfitta della Vastese.

La partita. Inizia la partita e gli ospiti provano subito a proporsi in avanti, approfittando di una Vastese poco precisa nei passaggi. Al 6’ una palla persa a centrocampo innesca il contropiede sull’asse Ferri-Bussaglia ma alla fine la difesa biancorossa riesce a salvarsi. Al 12’ l’episodio che cambia la partita. Su un traversone Russo viene disturbato da un avversario e non afferra il pallone in uscita così Bussaglia si trova tra i piedi una palla da mandare comodamente in rete con un pallonetto. Panettella convalida tra le proteste dei vastesi. La squadra di mister Favo prova a tornare in partita e al 16’ manca poco perché il rinvio di Sarini che colpisce Galizia non finisca in rete. La Vastese continua a sbagliare tanto, sia in fase di impostazione che di conclusione. Respinto dalla difesa il tiro di Galizia al 24’, alte le conclusioni di Di Pietro dopo un corner e in seguito allo scambio con De Cinque. L’ultima occasione ce l’ha Fiore, al 36’: la sua punizione viene respinta dalla barriera e il tiro seguente finisce alto.

Nella ripresa la Vastese torna in campo con un piglio diverso e prova a gettarsi in avanti per centrare un risultato positivo. Al 22’ Fiore si incunea nella retroguardia romagnola e viene messo a terra da Brunetti con l'arbitro che assegna il calcio di rigore. Qui le proteste sono doppie: i biancorossi vorrebbero l'espulsione del giocatore avversario, che invece viene solo ammonito, il Romagna Centro contesta l'assegnazione del penalty. Alla fine Galizia può andare sul dischetto e realizzare il gol del pareggio. A questo punto la squadra di casa tenta il tutto per tutto, ci prova con Fiore che si vede respingere una conclusione da Sarini, poi colpisce una traversa  con Prisco sugli sviluppi di un corner. Al 39’ episodio da giallo. Manzo batte velocemente un calcio di punizione a centrocampo, D'Elia, a distanza ravvicinata, intercetta il pallone ma l’arbitro non sanziona l’irregolarità e quindi parte  il contropiede romagnolo con l'attaccante biancazzurro che entra in area e viene contrastato da Campanella. L’arbitro concede il rigore scatendando le proteste vibranti dei biancorossi. Ferri va sul dischetto e batte Russo per il vantaggio dei suoi. Nel finale la Vastese tenta il disperato assalto ma ormai sono saltati anche i nervi e la parita si chiude con la vittoria del Romagna Centro.

Vastese – Romagna Centro 1-2
(12’ Bussaglia; 22’st Galizia [R]; 39’st Ferri [R])
Vastese: Russso, Bartoli, Mensah, Di Pietro, Manzo, Campanella, De Cinque, Cosenza (2’st  Prisco), Galizia (36’st Santoro), Fiore, Felici. Panchina: Marconato, Scutti, Napolitano, Manisi, D’Adamo, Irace, Alberico. Allenatore: Favo
Romagna Centro: Sarini, Ferrari, Mazzavillani, Amati, Brunetti, Paolini, Tola, Prati (8’st Pasquini), Ferri, Bussaglia (34’st Gori), Magrini (25’st D’Elia). Panchina: Zauli, Brigliadori, Bava, Gagliardi Allenatore: Muccioli
Arbitro: Panettella di Bari (Parisi di Bari e Di Mario di Molfetta)
Ammoniti: Prati, Brunetti, Paolini, Campanella, Cosenza, Manzo, Felici
Espulso: Galizia

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi