La strada tra San Salvo e Montalfano lasciata al suo destino - Frane che occupano la carreggiata presenti da mesi
 
 
 

La strada tra San Salvo e
Montalfano lasciata al suo destino

Frane che occupano la carreggiata presenti da mesi

Una strada che risale ai tempi dell'industrializzazione di Piana Sant'Angelo e che oggi è lasciata al proprio destino. È quella striscia di asfalto che collega la zona industriale di San Salvo a Montalfano, di proprietà dell'Arap Abruzzo (ex consorzio industriale).

Oltre a rappresentare il luogo prediletto dagli incivili per l'abbandono di rifiuti, ora la strada è minacciata da un paio di frane storiche che si sono accentuate durante le nevicate di quest'anno. Due smottamenti, infatti, occupano parte della carreggiata in direzione Montalfano. Il primo che si incontra venendo da San Salvo ha invaso quasi per intero una corsia. La frana si è staccata con lo scioglimento della neve e si è aggravata con le succesive piogge e continua ad avanzare; finora l'unico intervento è stato il posizionamento di un cartello stradale.
A preoccupare è la deformazione dell'asfalto che si sta alzando in corrispondenza della frana, fatto mai avvenuto con i precedenti smottamenti.

Questa strada rappresenta una veloce via di collegamento per chi deve raggiungere la fondovalle Treste (oltre alla frazione cupellese). Durante l'emergenza causata dal crollo di parte della Statale Trignina ha rappresentato uno dei migliori percorsi alternativi per il traffico pesante diretto alle fabbriche di San Salvo.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi