Anniversario dei Trattati di Roma, anche a Vasto "European Day" - Ospite della cerimonia ufficiale: l’economista vastese Emanuele Felice
 
 
 

Vasto   Eventi 13/03

Anniversario dei Trattati di Roma,
anche a Vasto "European Day"

Ospite della cerimonia ufficiale: l’economista vastese Emanuele Felice

Emanuele FeliceSarà l'economista Emanuele Felice, noto professore universitario, l'ospite d'onore dello European Day, l'iniziativa cui il Comune di Vasto ha aderito in occasione del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma: il 25 marzo del 1957, infatti, è la data degli accordi istituitivi della Cee, Comunità economica europea, antesignana dell'Ue, e della Comunità europea dell'energia atomica. Una data che verrà festeggiata in tutto il continente quest'anno, a 60 anni esatti, il 15 marzo 2017.

Con una determina del dirigente del Servizio Affari istituzionali del municipio, Vincenzo Marcello, il Comune di Vasto ha stanziato 2mila 500 euro destinati alla "società consortile Oltre il mare, in qualità di Dmc, destination management company Costa dei trabocchi", "che si è reso opportuno coinvolgere", si legge nel documento.

La ricorrenza prevede "un ciclo di iniziative ed eventi" per "stimolare il dibattito e la riflessione sul futuro del progetto europeo, soprattutto tra le giovani generazioni".

Il programma prevede una cerimonia ufficiale al Teatro Rossetti, "con proiezione del filmato che immortala la stipula dei Trattati di Roma. Interverranno il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, il professore vastese Emanuele Felice e il sindaco di Vasto, Francesco Menna" ed è previsto "l'accompagnamento dei musicisti della Scuola civica musicale cittadina ad eseguire l'inno europeo".

Verrà allestito un "info point, in collaborazione con la Camera di commercio e con l'ausilio di professionisti, sulle possibilità di finanziamento europeo per privati, imprenditori e piccole e medie imprese presso Palazzo d'Avalos", davanti al quale si svolgerà uno "spettacolo musicale serale con la proiezione della bandiera europea".

I locali del centro storico verranno coinvolti nell'Aperitivo europeo, "che prevederà l'adozione, da parte di ogni esercente, di un menu caratteristico e identitario di una delle nazioni della comunità europea. L'iniziativa si concluderà con la premiazione del miglior aperitivo e del migliore allestimento di vetrina". Previsti anche una mostra fotografica e alcuni convegni sui progetti Erasmus, Europa per i cittadini e Volontariato europeo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     

    Chiudi
    Chiudi