Gli alunni della classe ’64 si ritrovano con il maestro Di Sanza - Una giornata di festa a 47 anni dalla prima campanella di scuola
 
 
 

Vasto   Curiosità 06/03

Gli alunni della classe ’64 si
ritrovano con il maestro Di Sanza

Una giornata di festa a 47 anni dalla prima campanella di scuola

La classe '64 a scuolaHanno vissuto cinque anni indimenticabili sui banchi della scuola elementare nella sede di Corso Nuota Italia. E tra loro si sono creati legami talmente forti da organizzare una rimpatriata, con la presenza del loro primo maestro, a 47 anni dalla prima campanella. Ieri, la classe '64, che iniziò a frequentare la scuola nel 1970, si è ritrovata per una giornata di festa insieme al 91enne maestro Giuseppe Di Sanza. Nicola Delli Benedetti, Marino Bassani e Giuseppe Di Vito sono stati i promotori dell'appuntamento, contattando tutti i loro ex compagni di scuola per organizzare la rimpatriata. 

La giornata è iniziata davanti a quella che per cinque anni è stata la loro scuola, davanti agli ormi ex Palazzi Scolastici, con immancabile foto di rito. Poi i partecipanti si sono spostati al ristorante per pranzare tutti insieme non prima di aver recitato una preghiera e risposto all'appello del maestro Di Sanza che ha fatto fare a tutti un salto indeitro nel tempo.

La classe '64 oggi

"È stato bello ritrovarsi tutti insieme - dicono gli organizzatori - per una giornata tra vecchi compagni di scuola e con il nostro maestro. L'abbiamo trovato in ottima forma e abbiamo rivissuto insieme a lui tante emozioni di cinque anni importanti per la nostra vita".

Hanno partecipato: Vincenzo Altieri, Marino Bassani, Michele Benedetti, Maurizio Bozzelli, Ivano Caprara, Gabriele Celenza, Carlo Centorami, Paolo D’Amico, Nicola Delli Benedetti, Nicola Dell’Oso, Nicola Di Foglio, Giuseppe Di Vito, Antonio Di Lanciano, Cesario D’Ortona, Roberto Fabrizio, Michele Farina, Carmine Galìè, Massimo Minnocci, Claudio Paglione, Vincenzo Smargiassi, Fabio Tana, Ugo Terpolilli, Carlo Tessitore

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi