Castaldi: "Nessuno vuole un brodetto alla plastica" - Rifiuti in spiaggia nel luglio 2016 - Interrogazione in aula
 
 
 

Vasto   Politica 03/03

Castaldi: "Nessuno vuole
un brodetto alla plastica"

Rifiuti in spiaggia nel luglio 2016 - Interrogazione in aula

Gianluca Castaldi

"Nessun vastese o turista vuole un brodetto di pesce alla plastica". Lo dice Gianluca Castaldi, senatore del Movimento 5 Stelle, annunciando che martedì 7 marzo in aula i Ministri dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e della salute risponderanno "all'interrogazione (la 3-03016) relativa a quanto avvenuto nel luglio del 2016 sulla spiaggia di Vasto, invasa da rifiuti di ogni sorta, compreso materiale pericoloso come siringhe e fialette [LEGGI]".

Castaldi sottolinea che "per il M5S la difesa dell'ambiente è prioritaria sempre e comunque, ma ancora di più in questo caso, visto che si tratta di un episodio particolarmente drammatico per la nostra amata Vasto, un insulto alla sua prima e fondamentale risorsa: il mare. Lo scopo dell'interrogazione consiste nel riaccendere i fari su una situazione ancora tutta da chiarire nelle sue cause e nelle sue dinamiche, nella necessità di individuare i responsabili dell'accaduto e promuovendo azioni per evitare che il problema si ripresenti rischiando di diventare cronico. E' paradossale che debba essere il M5S – forza d'opposizione - a darsi sempre da fare per smuovere le acque, considerato che sia Vasto che la Regione Abruzzo sono amministrate da esponenti del Pd, cioè il principale partito di maggioranza".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi