L’Istituto Rossetti ’adotta’ un monumento: Fonte Nuova - "Sarà un percorso di conoscenza e tutela"
 
Vasto   Attualità 26/02

L’Istituto Rossetti ’adotta’
un monumento: Fonte Nuova

"Sarà un percorso di conoscenza e tutela"

I ragazzi a Fonte NuovaL’Istituto Comprensivo G.Rossetti ha aderito al Progetto Adotta un monumento, nato a Napoli nel dicembre 1992 su iniziativa della Fondazione Napoli Novantanove, d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Ministero dei Beni e delle attività culturale e del Turismo, un progetto di educazione permanente al rispetto e alla tutela del patrimonio storico-artistico e più in generale dell'ambiente. 

L'intento è di svolgere un'accurata ricerca volta alla conoscenza del patrimonio culturale e della storia della città in cui si vive. Allargando lo sguardo sulla storia artistica, culturale, storica, civile del luogo in cui vivono, gli studenti coinvolti nel percorso di studio potranno costruire un rapporto diretto, motivato e anche affettivo, con il monumento prescelto e sapranno "raccontarlo" descrivendone le caratteristiche e rievocandone la storia; sapranno denunciarne ove sia il caso il degrado; sapranno riconoscerne il valore ed indicarlo come elemento fondante e ineliminabile del cammino di civiltà del genere umano cui l'arte rimanda.

L’I.C. Rossetti ha scelto come monumento della propria città da studiare e valorizzare, affinché gli studenti possano appropriarsene, Fonte Nuova, primo passo verso la costruzione di un Archivio Nazionale dei monumenti adottati dalle scuole italiane.

Il progetto muove dal riconoscimento della centralità della scuola nella formazione della cultura e dei comportamenti dei cittadini ed vede nelle giovani generazioni i destinatari privilegiati per diffondere una nuova consapevolezza del bene culturale. Importante la collaborazione con l’Amministrazione Comunale che ha provveduto nei giorni scorsi alla pulizia dell’area intorno alla Fontana.

Il Dirigente Scolastico prof.ssa Maria Pia Di Carlo spiega “che promuovere questa iniziativa significa insegnare agli alunni ad imparare a riconoscere i beni culturali come emergenze monumentali radicati nel tessuto culturale e sociale della comunità in cui vivono, segno forte della loro identità e, al tempo stesso, veicolo di sentimenti di appartenenza, di solidarietà, di condivisione". Questo progetto si inserisce perfettamente all’interno dell’offerta formativa dell’Istituto, infatti sono stati coinvolti per il rilievo e la ricerca storica gli alunni del corso orientante artistico della scuola secondaria di primo grado, per poi attivare presso la Scuola Primaria L.Martella e la Scuola dell’Infanzia Santa Lucia dei laboratori di supporto per il recupero del sito. 

Venerdì 24 febbraio gli allievi delle classi terze del corso artistico si sono recati presso Fonte Nuova, nei pressi della Frana, accompagnati dai loro docenti a fare il primo sopralluogo per i primi rilievi. Le insegnanti coinvolte sono la prof.ssa Valentini Rosanna per ciò che riguarda l’aspetto architettonico-progettuale, la prof.ssa Minerva Alessandra e la prof.ssa D’Orazio Stefania per l’aspetto artistico, la prof.ssa Columbro Emma per la ricerca storica. La visita è continuata presso l’Archivio Storico di Vasto dove gli allievi hanno incontrato il prof. Calvano Paolo, studioso del territorio, che ha illustrato la funzione della fontana dalla sua costruzione fino al suo ultimo e recente tentativo di recupero.

Adottare un monumento non significherà quindi solo conoscerlo, ma cercare di sottrarlo all'oblio e al degrado, averne cura, tutelarne la conservazione, diffonderne la conoscenza, nonché promuoverne la valorizzazione.  

Emma Columbro

Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi