E’ tornata la Vastese: tre gol e Vis Pesaro battuta - Netto successo dei biancorossi di Favo
 
Vasto   Sport 26/02

E’ tornata la Vastese:
tre gol e Vis Pesaro battuta

Netto successo dei biancorossi di Favo

Con tre gol la Vastese batte la Vis Pesaro e rialza la testa dopo due mesi da incubo. Una partita di grande attenzione e carattere quella disputata dagli uomini di mister Favo che sono riusciti a tenere testa ad una delle formazioni più forti del girone F di serie D e, nella ripresa, hanno trovato la via del gol per poi prendere il largo. Decisivo il cambio di modulo deciso dal tecnico della Vastese, con una difesa a cinque che ha permesso ai biancorossi di allargare il gioco per poi riproporsi in avanti. Con questi tre punti la Vastese può guardare con maggior fiducia e convinzione all'ultima parte del campionato.

La partita. Nel primo tempo la partita è in grande equilibrio. Al 10' ci prova Bugaro da fuori, con Russo che controlla bene. Cinque minuti dopo un tiro di Fiore viene ribattuto dalla difesa. Al 29' è ancora Fiore ad avere uno spunto sull'out di sinistra ma la sua palla in mezzo non trova compagni pronti alla deviazione. Al 32' ci prova ancora Bugaro con una palla messa in mezzo dalla sinistra bloccata a terra di Russo. Due minuti più tardi su schema da calcio d'angolo la palla arriva a Cosenza che sfiora il palo alla sinistra di Iglio. 

Dopo un periodo negativo negli spogliatoi si festeggia con una foto 'vincente'Nella ripresa la Vastese ci mette 8 minuti per segnare. Su un tiro-cross dalla destra di Fiore, Campanella rimette in mezzo, la palla arriva a Bartoli che è lesto a calciare in porta per il vantaggio biancorosso. La Vis Pesaro prova a reagire e nel giro di due minuti arriva due volte al tiro. Nella prima occasione la palla arriva fuori, nella seconda, al 20', Costantino indugia troppo e alla fine si vede parare la conclusione da Russo. Al 23' il raddoppio biancorosso arriva su calcio di punizione. La palla calciata da Fiore trova la deviazione della barriera e finisce in rete scatenando i tifosi di casa. Al 32' la Vastese fa tris. Il neo entrato Galizia semina un paio di avversari sulla destra, palla in mezzo e deviazione vincente di Tafili. Allo scadere la Vis Pesaro non trova neanche il gol della bandiera perchè, su un calcio di punizione, Russo in tuffo salva la sua porta. Al triplice fischio è tanta la gioia in campo e sugli spalti per questa vittoria scaccia-crisi.

Vastese – Vis Pesaro 3-0
(8’st Bartoli, 23’st Fiore, 32’st Tafili)
Vastese: Russo, Bartoli, De Cinque, Manzo, Allocca, Campanella, Cosenza (34’st Felici), Tafili, Prisco (23’st Galizia), Fiore (43’st Santoro), Manisi. Panchina: Rinaldi, Scutti, Di Pietro, Romano, Colitto, Napolitano. Allenatore: Favo
Vis Pesaro: Iglio, Ficola (23’st Rossoni), Mureno, Grieco, Gennari, Paoli, Comi, Rossi (12’st Tedesco), Costantino, Bugaro (12’st Cremonesi), Santucci. Panchina: Stefanelli, Del Pivo, Gnaldi, Dadi, Raparo, Falomi. Allenatore: Sassarini
Arbitro: Politi di Lecce (De Chirico di Barletta e Pansini di Bari)
Ammoniti: Manzo e Costantino

La 25ª giornata
San Nicolò - Campobasso 2-0
San Marino - Matelica 2-0
Fermana - Olympia Agnonese 2-1
Alfonsine - Pineto 1-2
Civitanovese - Recanatese 1-1
Casltefidardo - Romagna Centro 0-1
Jesina - Sammaurese 1-0
Vastese - Vis Pesaro 3-0
Riposa: Monticelli

La classifica: 51 Fermana*; 44 Vis Pesaro; 43 Matelica*; 37 Sammaurese; 35 Vastese*, Olympia Agnonese*; 33 San Marino*; 31 Romagna Centro; 30 Monticelli*, Jesina; 29 Campobasso; 26 Pineto; 21 Recanatese; 18 Alfonsine, Castelfidardo; 17 Civitanovese*. * una partita in meno

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi