Vastese juniores raggiunta sul 2-2 dal Madrepietra - Dopo tre sconfitte di fila i biancorossi fermati sul pari dal Madrepietra
 
Vasto   Sport 19/02

Vastese juniores raggiunta
sul 2-2 dal Madrepietra

Dopo tre sconfitte di fila i biancorossi fermati sul pari dal Madrepietra

Vastese juniores

Non sono bastati i due gol del primo tempo alla Vastese juniores per conquistare la vittoria dopo tre sconfitte consecutive. Nella 6ª giornata di ritorno del girone L i biancorossi di mister Cesario si sono dovuti accontentare del pari per 2-2- contro i pugliesi del Madrepietra Daunia, penultimi in classifica, che hanno avuto la forza di recuperare il doppio svantaggio e conquistare così un punto. 

La cronaca [a cura dell'ufficio stampa della Vastese ] - Pur dovendo rinunciare contemporaneamente ai due centrali difensivi Maccione e Napoletano fermati da due giornate di squalifica, i biancorossi di mister Cesario hanno premuto forte sull’acceleratore nei primi venti minuti di gioco trovando il doppio vantaggio. Prima una punizione di Napolitano con la decisiva deviazione di D’Ambrosio e poco più tardi ancora con Napolitano questa volta con un destro perfetto da fuori area. I pugliesi guidati in panchina da Carlo Gaeta, vecchia conoscenza del calcio biancorosso (con un passato da giocatore), dopo la partenza shock hanno trovato la forza di reagire sfiorando il gol prima con Pilone fermato da un miracolo a mano aperta di Piscitelli e sul finire di primo tempo con il colpo di testa tentato da Scarano e terminato di poco a lato. Nella seconda frazione gli apricenesi hanno alzato il baricentro accorciando con Scarano imbeccato dal neoentrato Di Maso e trovando ancora con l’undici la rete del definitivo 2 a 2. Rimasti in inferiorità numerica per l’espulsione di Camarchio i vastesi nell’ultima quarto d’ora hanno almeno evitato il sorpasso definitivo che avrebbe voluto dire quarta sconfitta in serie. Un punto a testa e vastesi fermi sempre in nona posizione toccando quota 15 punti, nella prossima giornata viaggio verso Agnone per affrontare l’Olympia con anticipo a venerdì 24, oltre ai due centrali difensivi mancheranno anche altri due squalificati come Napolitano e Camarchio, sarà ancora una sfida in totale emergenza.

Vastese – Madrepietria Daunia 2 -2
Reti: 5’ pt D’Ambrosio autogol(V), 18’ pt Napolitano(V), 10’st e 29’st Scarano(M)
Vastese: Piscitelli, D’Amario, D’Adamo, Bussoli, Irace, Tallarino, Galiè, Capezio, Alberico(22’st Vennitti), Napolitano(27’st Maiello), Camarchio. A disposizione: Scutti, Di Bello. All. Cesario Roberto
Madrepietra Daunia: Cagnazzo, D’Ambrosio, Montemitro, Mininno(49’st Limosani), Romanelli, Ricciardi, Papa(1’st Di Maso), Manuppelli(43’st Russo), Pontonio, Pilone, Scarano. A disposizione: Kasemi, De Santo, D’Inzeo, Mimmo. All. Gaeta Carlo
Arbitro: Manuel Franchi di Teramo (Di Carlantonio di Teramo e Di Rocco di Pescara)
Note: Ammoniti: Mininno(M), Napolitano(V); Espulso: 34’ st Camarchio(V) per doppia ammonizione; Recupero: 0’ e 5’.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi