Cocaina nel furgone all’uscita dall’A14, arrestato 31enne - Un 28enne che viaggiava nello stesso mezzo è stato segnalato al prefetto
 
 
 

San Salvo   Cronaca 16/02

Cocaina nel furgone all’uscita
dall’A14, arrestato 31enne

Un 28enne che viaggiava nello stesso mezzo è stato segnalato al prefetto

Fabio CapaldoPoliziotti fermano un furgone all'uscita del casello autostradale di Vasto Sud, perquisiscono l'abitacolo e, dentro il cruscotto, trovano 110 grammi di eroina. Arrestato M.S., trentunenne di origini napoletane residente a San Salvo. Un suo amico, che viaggiava con lui, D.G.M., di 28 anni, è stato, invece, segnalato come assuntore di stupefacenti al prefetto di Chieti, Antonio Corona.

Ieri pomeriggio, gli agenti della Squadra anticrimine di Vasto hanno svolto "un servizio mirato alla prevenzione e repressione dei reati connessi all’uso e alla detenzione di sostanze stupefacenti", effettuando "diversi appostamenti nei pressi dei luoghi frequentati dal giovane", spiega il commissario capo Fabio Capaldo, dirigente del Commissariato di via Bachelet.

"Le indagini hanno consentito di acquisire rilevanti elementi di responsabilità a suo carico, dopo che diverse segnalazioni hanno evidenziato che il giovane era solito recarsi nella zona del Foggiano con un furgone bianco, per rifornirsi di sostanze stupefacenti destinate al mercato locale. E proprio ieri la polizia, dopo aver predisposto un idoneo servizio di pedinamento e di osservazione, ne ha seguito i movimenti. Il giovane", già noto alle forze dell'ordine, "è stato così individuato e identificato per M.S. di 31 anni.

Era in compagnia di un amico, noto alle forze di Polizia per i medesimi reati, mentre, a bordo del furgone, era in procinto di uscire dal casello autostradale, di ritorno dal luogo di approvvigionamento. La successiva perquisizione del mezzo - racocnta Capaldo - permetteva di rinvenire, occultato all’interno del cruscotto, un involucro di cellophane di circa 110 grammi di sostanza stupefacente, verosimilmente del tipo eroina.

Mentre la perquisizione personale nei confronti dell’amico, identificato per D.G.M., di origini molisane e residente a Vasto, di 28 anni, portava al rinvenimento di di 0,2 grammi di cocaina, detenuta asseritamente per uso personale. Tutto il materiale è stato opportunamente sequestrato.
Le sostanze, analizzate dalla Polizia scientifica, hanno dato esito positivo ai reagenti usati e ora se ne dovrà accertare il principio attivo. I due giovani sono stati entrambi accompagnati negli Uffici del Commissariato per le formalità di rito.

Il furgone utilizzato per il trasporto sarà custodito nei locali del Commissariato di P.S. di Vasto, in attesa di disposizioni da parte dell’autorità giudiziaria.
Nei confronti di D.G.M. è stato elevato il verbale di contestazione di illecito amministrativo e contestuale sequestro dello stupefacente in suo possesso, con conseguente segnalazione al Prefetto. M.S. invece è stato tratto in arresto e associato presso la locale Casa Circondariale per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi