Uno sportello di orientamento per i ragazzi della scuola media - L’iniziativa dell’Istituto comprensivo di Monteodorisio
 

Uno sportello di orientamento
per i ragazzi della scuola media

L’iniziativa dell’Istituto comprensivo di Monteodorisio

Presso la sedi della Scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Monteodorisio, retto dal dirigente scolastico prof.ssa Concetta Delle Donne, nell’anno scolastico in corso, è stato attivato nel mese di gennaio uno Sportello di Orientamento, ideato nell’ambito delle attività di orientamento dei ragazzi della scuola secondaria di primo grado. L’orientamento è un processo formativo continuo, che inizia con le prime esperienze scolastiche e prosegue ben oltre la fine del processo di studi, arrivando a toccare e condizionare l’evoluzione professionale anche di chi è già immerso nel mondo del lavoro. I docenti delle scuole secondarie di Monteodorisio e di Cupello, consapevoli  di agire in un momento fondamentale per gli alunni, in cui quest’ultimi prendono coscienza delle  competenze necessarie ad affrontare le scelte di vita scolastiche e professionali, coordinati dal docente referente, si sono interrogati sulle modalità d’intervento più efficaci, al fine di sostenere gli alunni e le famiglie in questa scelta che rappresenta il primo atto di responsabilità dei nostri adolescenti, una scelta che darà una piega decisiva alla loro vita.

Consapevole di questi significati, il docente referente per l’orientamento, con il sostegno del dirigente scolastico, insieme ai colleghi e ai genitori, cerca soprattutto di individuare e valorizzare le motivazioni, le attitudini e gli interessi degli studenti, mirando a favorire capacità di scelte autonome e responsabili. Per questo si propone di sviluppare percorsi che prevedano nuove forme di partecipazione alla vita della scuola di alunni, famiglie, territorio. Una risposta a questo è stata l’attivazione dello Sportello Orientamento, una novità per la scuola e un unicum nel nostro territorio.

Lo sportello è nato con l’intento di rappresentare un momento di confronto aperto e condiviso condivisa tra docenti, alunni e famiglie, in cui scambiare informazioni ed indurre nuove riflessioni. Durante questi incontri si sono tenuti colloqui individuali durante i quali non si sono semplicemente chiarite le offerte formative del territorio (attraverso divulgazione del materiale informativo, il confronto tra percorsi disciplinari e quadri orari) e forniti alle famiglie i consigli orientativi, fornendo i criteri con cui sono stati stilati, ma soprattutto si è attuato un ponte concreto che ha messo in comunicazione le famiglie ed i discenti con i docenti delle scuole secondarie (attraverso appuntamenti mirati ed individuali), dando ai primi la possibilità di entrare nelle scuole e comunicare i propri dubbi o esprimere i propri bisogni; e ai secondi la possibilità di rispondere in maniera puntuale alle perplessità delle famiglie, che sono apparse sempre più preoccupate rispetto al futuro ed alla serenità dei propri figli. Le famiglie hanno accolto con soddisfazione una tale iniziativa in quanto si sono sentite sostenute e letteralmente guidate all’incontro con le realtà scolastiche future, accompagnate in una scelta importante e per questo difficile, che deve avvalersi pertanto di un dialogo sempre più sincero e responsabile tra scuola e famiglia.

Istituto Comprensivo di Monteodorisio


Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi