A Celenza sul Trigno il nuovo consiglio comunale dei ragazzi - Matteo Coppola è il ’sindaco baby’
 

A Celenza sul Trigno il nuovo
consiglio comunale dei ragazzi

Matteo Coppola è il ’sindaco baby’

Il consiglio comunale dei ragazzi con i sindaci Lella e Di Laudo

È Matteo Coppola il nuovo sindaco dei ragazzi di Celenza sul Trigno. Lo scorso 3 febbraio, nella sala consiliare, sono stati il sindaco del paese, Walter Di Laudo, e la collega di Torrebruna, Cristina Lella, ad accogliere il nuovo consiglio comunale dei ragazzi. Con loro il dirigente scolastico De Marinis, i docenti e gli alunni delle scuole medie, oltre ai genitori e a Jessica Felice, che nel 2004 fu il primo sindaco dei ragazzi di Celenza sul Trigno.

"Ritengo che questa esperienza sia un importantissimo strumento di crescita e dia loro la possibilità di esprimere idee, esigenze e soluzioni nonchè di fare esperienza diretta della gestione della cosa pubblica", ha commentato il primo cittadino Walter Di Laudo. "Il sindaco junior Matteo Coppola, dopo aver ricevuto la fascia tricolore dal sindaco Di Laudo, ha dato lettura del Giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e alla Costituzione - spiega Valentina Di Nocco, consigliere comunale di Celenza sul Trigno -.

Subito dopo ha rimarcato l'importanza del suo ruolo di sindaco dei ragazzi e la propria disponibilità ad affiancare il sindaco Walter Di Laudo. Ha ringraziato i suoi compagni per la fiducia che hanno voluto concedergli, il dirigente scolastico, i docenti, la sua famiglia e l'amministrazione comunale. 

Dopo aver espresso quelle che sono iniziative che lui e i suoi giovani colleghi vorranno intraprendere, ha presentato i due ragazzi che formeranno con lui la giunta baby: Michela Antenucci, che sarà vicesindaco e Clara Pelliccia, assessore. Una bella notizia arriva anche dall'amministrazione comunale visto che il sindaco Di Laudo si è impegnato a deliberare prossimamente una quota di 500 euro che il consiglio comunale dei ragazzi potrà amministrare per le iniziative da portare avanti. 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi