Al Palizzi le borse di studio in memoria del geometra Di Marco - La città che vorrei - Ieri appuntamento dedicato all’ecologia
 
Vasto   Attualità 03/02

Al Palizzi le borse di studio
in memoria del geometra Di Marco

La città che vorrei - Ieri appuntamento dedicato all’ecologia

Foto Chiara Di Santo"La città che vorrei è... bella ed ecologica" è stato il tema della quarta giornata della manifestazione con convegni, seminari e incontri promossa dall'I.T.S.E.T. "F. Palizzi". Nell' aula magna dell'Istituto si sono confrontati il vice sindaco Paola Cianci, Paola Allegri, Antonio Benvenuti, Mauro Latini, Rocco Santone e Mario D'Ermilio, in rappresentanza degli Ordini professionali di architetti e geometri sia provinciali che nazionali.

"La città che vorrei è un open space. La nostra Scuola in questa settimana è una agora culturale di pensiero della città, con la città e per la città e il territorio" commenta il Dirigente Scolastico Gaetano Luigi Fuiano. Proprio a testimonianza del forte rapporto di collaborazione tra l'ITSET "F. Palizzi" e gli ordini professionali, sono state assegnate le borse di studio in memoria del geometra Michelangelo Di Marco agli studenti dell'indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio. I premiati: Edoardo Reale (diplomato con la migliore votazione agli esami di stato) e Aurora Di Sciascio, Gioia Fagnani, Angelo Florio e Vittorio Lafratta. Questi quattro studenti frequentano il I anno del CAT ed hanno conseguito la licenza media con la votazione più alta. 

Oggi "La città che vorrei" si sposta in tribunale. Alle 15,30 si parla di riforma dei reati ambientali e gestione dei rifiuti. L'appuntamento è organizzato con l'Ordine degli avvocati. I relatori: Paola Balducci (avvocato componente laico CSM), Giampiero Di Florio (Procuratore capo Procura della Repubblica di Vasto) e Ilenia Bucciarelli (Docente ITSET "F.Palizzi").

Foto di Chiara Di Santo (Redazione Scuolalocale Palizzi)

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi