"Vicende come questa non devono dividerci in tifoserie" - Omicidio di Vasto, il sindaco Menna ai cittadini: "No a violenza e vendetta"
 
 
 

Vasto   Cronaca 03/02

"Vicende come questa
non devono dividerci in tifoserie"

Omicidio di Vasto, il sindaco Menna ai cittadini: "No a violenza e vendetta"

Francesco Menna"Vicende come questa non devono dividerci in tifoserie". Dopo l'omicidio di viale Perth, Francesco Menna, sindaco di Vasto, si rivolge ai cittadini. E, in queste ore in cui vengono creati profili Facebook pro e contro Italo D'Elisa e Fabio Di Lello, il primo cittadino invita ad abbassare i toni.

"In questi giorni - dice Menna - ho scelto di rimanere in silenzio, di non rilasciare dichiarazioni, in merito alla grave tragedia che ha sconvolto la nostra comunità cittadina. L’ho fatto perché ho ritenuto di non poter unire la mia voce alla confusa e, troppo spesso, inopportuna serie di giudizi pubblici che hanno inondato tutti i canali d’informazione.

Vicende come questa non devono dividerci in tifoserie. C’è bisogno di dire in maniera chiara che la violenza va sempre condannata, che violenza e vendetta non sono mai le strade di una giustizia vera, che non potranno mai costituire la cura di un dolore immenso. Vorrei che la nostra comunità viva la dimensione umana del rispetto.

Vorrei chiamare tutti al senso di responsabilità, al senso della legalità, che noi adulti abbiamo il dovere di consegnare come fondamento di civiltà ai tanti giovani che, in queste ore, sono spinti a schierarsi, a fare una scelta di campo: dobbiamo respingere con forza una moda distruttiva, che ci porta a pensare di conoscere tutto, di poter giudicare tutto.

Vorrei, infine, che ciascuno di noi, con il proprio silenzio, testimoni comprensione, rispetto e solidarietà a tutte le famiglie coinvolte: a tutte, nessuna esclusa, perché non esiste un dolore più grande di un altro, non esiste vita migliore di un'altra. Esiste un’unica umanità, piena di limiti, ma sempre bisognosa di pace".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi