"Crepe nelle case popolari, i residenti vivono con la paura" - Katia Bastonno (Noi con Salvini): "Si intervenga subito"
 
Vasto   Cronaca 01/02

"Crepe nelle case popolari,
i residenti vivono con la paura"

Katia Bastonno (Noi con Salvini): "Si intervenga subito"

Vasto: crepe nelle case Ater di Punta PennaUn nuovo, ennesimo grido d'allarme. Lo lanciano a Vasto i residenti delle case popolari di Punta Penna: lungo muri e soffitti continuano ad aprirsi crepe. Il quartiere che sorge vicino al faro del porto di Vasto è di proprietà dell'Ater Lanciano-Vasto, l'ente regionale che gestisce gli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

"Settanta famiglie - protesta Katia Bastonno, del movimento politico Noi con Salvini - sono costrette a convivere con l'ansia. Le palazzine, purtroppo, da anni sono soggette al dissesto iderogeologico del terreno su cui sorgono, con numerosi e gravi danni all'interno delle loro abitazioni. Si tratta di persone che, con grandi sacrifici, stanno pagando mutui ventennali. Anche l'amministrazione comunale è al corrente di questa grave situazione. Si intervenga per risolvere il problema di questi cittadini, invece - polemizza Bastonno - di dare la priorità all'accoglienza degli immigrati". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi