Vasto Futsal juniores, vittoria e sorpasso sul Lanciano - Ottima prestazione dei biancorossi di mister Rossi
 
 
 

Vasto   Sport 31/01

Vasto Futsal juniores, vittoria
e sorpasso sul Lanciano

Ottima prestazione dei biancorossi di mister Rossi

Vasto Futsal junioresDopo la lunga sosta natalizia ed il primo turno di campionato rinviato causa maltempo, va in scena la seconda giornata del campionato regionale juniores. Il Vasto Futsal è impegnato nella sfida di alta classifica contro il Lanciano, i frentani sono secondi con solo due punti di vantaggio rispetto ai vastesi. I biancorossi sono chiamati alla vittoria per completare la rimonta al secondo posto. Sono i lancianesi, però, a partire meglio ed impensierire diverse volte Lella e compagni, colpendo anche due legni. I vastesi sono incapaci di produrre una reazione convincente, con diversi uomini apparentemente fuori forma o poco concentrati. Per rimettere le cose in riga sono costretti a chiamare il time out dopo pochi minuti.

Le cose non sembrano migliorare troppo ma è il Vasto Futsal a passare in vantaggio con un gol fortunoso di Di Donato, lesto a spedire la palla in rete dopo una serie di rimpalli. È proprio il marcatore a lasciare il campo per Maddalena che si fa subito apprezzare da pivot con diversi spunti ottimi, tra cui un tiro di punta rapido e forte con cui ruba il tempo a difensori e portiere e sigla il 2 a 0. I vastesi fanno comunque fatica a fare gioco e lasciano troppo spesso Notarangelo a sbrigare il lavoro sporco da solo nelle retrovie. Si fa apprezzare D’Ercole con diversi ripiegamenti difensivi tempestivi. Sul finire del primo tempo, nonostante una frazione di gioco disputata in modo non brillante è ancora il Vasto a triplicare le marcature con un gol fortunoso di Di Giacomo, bravo a concretizzare un’incertezza della retrovia frentana in cui difensori e portiere si ostacolano a vicenda, gol tra l’altro su cui il Lanciano ha da recriminare con l’arbitro, ma l’episodio è davvero di difficile interpretazione dato il numero elevato di giocatori avventatosi sul pallone vacante in area di rigore. Si va sul riposo con un risultato confortante, ma con tante cose da sistemare sul piano del gioco.

I vastesi rientrano con ben altro piglio in campo e con trame di gioco meno confusionarie, anche la difesa sembra aver tratto giovamenti dalle strigliate di mister Rossi coadiuvato dal mister della C2 Giacomucci presente in panchina. Pronti-via ed è una bella azione da manuale di calcio a 5 a portare D’Ercole alla marcatura: Notarangelo sfrutta un taglio di Migliaccio, imbuca in mezzo Di Donato che protegge palla e serve l’entrante D’Ercole che con precisione trafigge il portiere. Subito dopo su un contropiede D’Ercole si fa ammonire e va a sedersi in panchina per non rischiare inutili squalifiche. Entra Piccirilli, non in una delle sue giornate migliori. La girandola di cambi vastesi non produce l’effetto sperato ed anzi abbassa la concentrazione in campo e il Lanciano è lesto a concretizzare due palle gol nate da una pessima difesa vastese. Risultato sul 4 a 2 e subito time out per spezzare l’inerzia della partita. Si rientra in campo e Piccirilli sigla il 5 a 2 su un intercetto ben fatto, concludendo sul primo palo. I vastesi macinano buone trame grazie anche all’innesto dell’ottimo Ciancaglini, è proprio durante una di queste azioni che il solito Notarangelo imbuca Di Donato che si esibisce nella specialità della casa: stop di petto e velocissima volè che si insacca potente sotto il sette in un capolavoro di agilità del bomber biancorosso. I vastesi però non possono dormire sogni tranquilli perché a due minuti dalla fine, Notarangelo fa l’unico errore della sua partita servendo un assist al pivot frentano che porta il risultato sul 6 a 3. Dopo due minuti, al fischio dell’arbitro, esplode la gioia vastese che supera così il Lanciano e si porta al secondo posto con +1 sugli stessi avversari odierni.

Si apre così un nuovo campionato per la compagine biancorossa che sarà chiamata a non commettere nessun errore per difendere un traguardo, che se confermato, sarebbe storico. Prossimo appuntamento in trasferta in casa del fanalino di coda Tollo.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi