Nei test di Sepang Iannone è il più veloce di tutti - Il pilota vastese ha dimostrato già ottimo feeling con la Suzuki
 
 
 

Vasto   Sport 31/01

Nei test di Sepang Iannone
è il più veloce di tutti

Il pilota vastese ha dimostrato già ottimo feeling con la Suzuki

Andrea Iannone a SepangAndrea Iannone vola nei test di Sepang. Il pilota di Vasto nei primi due giorni di lavoro in pista ha già dimostrato di avere un ottimo feeling con la sua nuova moto, la Suzuki Ecstar GSX-RR, tanto da staccare, nella giornata di oggi, il miglior tempo tra tutti i piloti in pista. Iannone ha fatto il suo miglior giro in 1:59.452, quattro decimi più veloce di Vinales e poi a seguire di Bautista, Rossi, Zarco, Barbera, Dovizioso, Lorenzo, Folger e Marquez. 

Nononstante il poco tempo avuto per girare, a causa delle condizioni della pista, in casa Suzuki c'è grande entusiasmo per questi primi segnali positivi. "Abbiamo testato alcune soluzioni che potrebbero diventare effettive - ha detto il team manager Davide Brivio - e Andrea ha fatto davvero un ottimo lavoro con un tempo incredibile, anche se sul giro singolo. È il segnale che Iannone ha già buon feeling con la moto, che ci fa essere convinti che quando sarà il momento di spingere forte sarà pronto a farlo. Ora dobbiamo lavorare su tutti gli aspetti per prepararci ai ritmi e alla durata della gara".

Felice, e non poteva essere altrimenti, Andrea Iannone. "Sono molto contento per oggi. Anche se abbiamo avuto un tempo ridotto per girare abbiamo potuto lavorare molto e, cosa molto importante, fare un passo avanti. All'inizio non ero pienamente soddisfatto, poi abbiamo fatto qualche modifica e mi sono trovato molto meglio. Stiamo lavorando molto bene e str trovando una grande affinità con il mio team. Lavorano molto duramente e con professionalità permettendomi di avere una moto da guidare con molta confidenza. Il tempo di oggi è il risultato di questo lavoro, siamo migliorati di molto rispetto a ieri e questo è importante per migliorare ancora".

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi